Turchia: turista si rifiuta di fare sesso con un uomo appena conosciuto, lui la massacra di botte

Emma aveva invitato il 27enne a dormire nella sua stanza d'hotel, perché le aveva confidato di non poter tornare a casa. Dinanzi al suo rifiuto si è trasformato in un mostro

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 18 settembre 2018

Turchia: turista si rifiuta di fare sesso con un uomo appena conosciuto, lui la massacra di botte
Foto: Ansa

E’ stata una vacanza in Turchia con un finale del tutto inatteso per Emma Higginson, 35 anni: la donna, dopo aver conosciuto un ragazzo in un locale notturno, gli ha offerto ospitalità sul divano della sua stanza d’albergo. Declan Marshall, 27 anni, le aveva confidato di non riuscire a tornare a casa quella notte. Poco dopo essersi sistemati nella stanza, Emma si è svegliata perché l’uomo voleva fare sesso con lei, ma quando la 35enne l’ha respinto lui ha scatenato un’ira feroce: l’ha letteralmente massacrata di botte, tanto che è svenuta.

‘O fai sesso con me o ti spacco la faccia’, così l’aveva minacciata Declan. Emma è stata presa a pugni sulla testa e in pieno volto, il sangue ha iniziato a uscire e ha imbrattato tutte le lenzuola, i muri e il pavimento della stanza. Quello che hanno trovato gli agenti sembrava il set di un film horror. La brutale violenza è avvenuta in un hotel di Marmaris, località turistica della Turchia.

Il volto di Emma distrutto e irriconoscibile persino ai familiari è finito su tutti i quotidiani internazionali: ‘Voglio che tutti vedano cosa mi ha fatto quest’uomo. Mi fa male tutto il corpo. Sono coperta di lividi e voglio solo andare a casa; ma non posso, come dicono i medici, perché le mie ferite sono troppo gravi per mettermi in volo. Mia madre e mia sorella potevano a malapena riconoscermi’, ha spiegato la 35enne alla stampa britannica.

L’aggressione è avvenuta la settimana scorsa: la giovane era in compagnia di alcuni amici quando ha conosciuto Declan. E’ bastato molto poco perché Emma si offrisse di ospitarlo nella sua camera d’hotel. Mai avrebbe pensato che quel giovane l’avrebbe ridotta in quel modo: ai suoi occhi aveva soltanto bisogno di un posto in cui trascorrere la notte.

‘Sono andata nella mia stanza e mi sono addormentata, ma pochi minuti me lo sono ritrovato nel mio letto che voleva fare sesso con me. Quando ho rifiutato mi ha colpito due volte e ho perso i sensi. Quando mi sono svegliata ero sul balcone e c’era sangue dappertutto’.

La donna è attualmente ricoverata in ospedale, per curare le numerose lesioni riportate: ‘Questa mattina ho perso un dente e avrò bisogno di un intervento di chirurgia plastica per riportare la mia faccia alla normalità. L’uomo che mi ha fatto questo è un animale. È un pazzo completo e dovrebbe essere rinchiuso per molto tempo’, ha raccontato ancora Emma.

La Polizia turca, dopo aver visionato le immagini delle telecamere di video sorveglianza del nightclub in cui Emma ha conosciuto il suo aguzzino, ha rintracciato il colpevole in un hotel vicino a quello in cui si è consumata l’aggressione. Declan Marshall, originario di Stoke-on-Trent, è stato arrestato.

Lo scorso giugno, una ragazza ubriaca è stata violentata dopo la finale di Champions, fuori da un pub.