I trattamenti di bellezza più strani delle star

Quando si parla di trattamenti di bellezza, Hollywood offre tanti spunti interessanti. Ecco alcuni di quelli più strani approvati dalle star

ragazza trattamenti bellezza

Pixabay | silviarita

Si sa, quando si parla di mantenersi belle e giovani le star di Hollywood farebbero qualsiasi cosa. Alcuni trattamenti di bellezza sono famosi e ormai sdoganati, per quanto strani: dal vampire facial di Kim Kardashian, che consiste in una maschera facciale a base di sangue (il proprio, per essere precisi, prelevato e trattato con plasma), alle punture di ape sul viso cui si sottopone Gwyneth Paltrow, regina indiscussa delle stranezze beauty.

Di rendente, poi, Eva Mendez ha pubblicato un selfie dove mostra l’ultimo ritrovato in fatto beauty: il mono threading, ossia l’inserimento di aghi nel collo, simile all’agopuntura ma gli aghi sono decisamente più grandi.

Sono passati i tempi in cui il bagno nel latte d’asina di Cleopatra poteva sembrarci strano. Ecco alcuni dei trattamenti di bellezza più strani delle star.

Lo snake massage di Stella Maxwell

L’angelo di Victoria’s Secret Stella Maxwell ha raccontato sul proprio profilo Instagram la sua esperienza da Serpentessa, una spa che nel listino dei trattamenti inserisce anche il massaggio col serpente.

La procedura prevede semplicemente che un grosso boa constrictors strisci lungo il corpo della “vittima”. L’obiettivo? “Per ritrovare la pace interiore in questa società caotica, vi regalerà una profonda beatitudine sensoriale”, spiega il sito web del centro estetico.

Sandra Bullock e la crema per le emorroidi… sugli occhi

In diverse occasioni, Sandra Bullock ha ammesso di utilizzare la crema per le emorroidi per il controno occhi. A quanto pare il preparato medicamentoso sarebbe di grande sollievo per gonfiore e cerchi scuri. “A quando pare, la crema per il c*** cancella le linee intorno agli occhi!”, ha scherzato l’attrice.

La maschera di escrementi di Victoria Secret 

Questa pratica era molto popolare tra le geisha del Giappone più antico e, a quanto pare, anche Victoria Beckham la approva. Il japanese geisha facial è un trattamento a base di escrementi di uccello che vengono disinfettate tramite raggi ultravioletti e trasformati in una “polvere magica” che dona una straordinaria luminosità alla pelle.

Demi Moore usa le sanguisughe

Nel 2008, Demi Moore aveva rivelato di volare fino in Australia ogni tanto per sottoporsi ad un riciclo completo del sangue. Un ciclo di trattamenti di bellezza gentilmente offerto da una squadra di sanguisughe. “È detossificante per il sangue, inoltre [le sanguisughe] rilasciano un enzima che ti fa sanguinare più a lungo. Dopo mi sento davvero pulita”, aveva spiegato Moore.

Catherine Zeta-Jones lava i denti con le fragole

Perché mangiarle nella macedonia, quando ci si può lavare i denti? A quanto pare Catherine Zeta Jones adora le fragole, ma non nel modo più comune. Le usa infatti per spazzolarsi i denti: “è uno sbiancante naturale, mi hanno detto, e funziona. In più il sapore è più buono di quello del dentifricio”. Ci crediamo Catherine, ci crediamo.

Lo shampoo alla Coca-Cola di Suki Waterhouse

La modella Suki Waterhouse ha rivelato di usare Coca-Cola per fare i risciacqui ai capelli. A giudicare dalle condizioni della sua chioma dorata, i trattamenti di bellezza a base di bevande zuccherate sembrano funzionare.

Shailene Woodley fa scorpacciate di argilla

L’attrice Shailene Woodley mangia argilla, a quanto racconta lei stessa. Un cucciaino avrebbe la proprietà di “far sì che il corpo si liberi di tutte quelle sostanze nocive che non fanno bene”.

January Jones si lava nella birra

Su Instagram January Jones ha rivelato i quattro segreti per tirarsi su di morale e uno di questi prevede l’utilizzo della birra, ma non come sarebbe logico pensare. L’attrice di Mad Man infatti non la beve, ma ci si immerge per i suoi trattamenti di bellezza: un bagno di birra, a quanto pare, è “molto idratante” per il corpo. Quanto meno, la schiuma è assicurata.

Parole di Elena Pavin