Tragedia nel vicentino: 12enne muore all’improvviso mentre stava giocando

Samuele Meneghini si è sentito male nel campo della parrocchia di Arsiero davanti ai suoi compagnia di squadra

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 15 febbraio 2019

Tragedia nel vicentino: 12enne muore all’improvviso mentre stava giocando
Foto: Pixabay

Dramma nel Vicentino: un bambino di 12 anni ha avuto un malore improvviso mentre stava giocando a pallone con gli amici ed è morto. La tragedia si è consumata nel campo della parrocchia di Arsiero. Si chiama Samuele Meneghini, il ragazzino che è spirato davanti agli occhi inermi dei compagni di squadra.

Secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri, intervenuti immediatamente sul posto, il ragazzino ha iniziato a non sentirsi bene durante la partita. Lo avrebbe confidato a qualche compagno di squadra. Poco dopo ha iniziato a barcollare per poi accasciarsi a terra.

Il piccolo è deceduto sul posto lasciando la famiglia e gli abitanti del Paese sotto shock. Anche il sindaco, Tiziana Occhino, si è lasciato andare a qualche lacrima quando ha appreso la notizia.

La stessa drammatica sorte è toccata lo scorso dicembre a una bambina di 6 anni: è caduta a terra mentre stava giocando ed è morta.