Tragedia ad Aprilia: bambino di 5 anni muore schiacciato da un armadietto

La corsa in ospedale per il piccolo Pietro è stata inutile: è morto poco dopo l'arrivo al pronto soccorso

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 22 ottobre 2018

Tragedia ad Aprilia: bambino di 5 anni muore schiacciato da un armadietto
Foto di repertorio Ansa

Aprilia, in provincia di Roma, è stata teatro di un drammatico incidente: Pietro Bertellini, un bambino di 5 anni, è deceduto in casa del nonno. A stroncare la sua giovane vita, un armadietto che gli è crollato addosso. Anche Terracina, dove il bimbo viveva con i suoi genitori, è sconvolta dall’accaduto. 

Secondo le prime ricostruzioni della dinamica dell’incidente, Pietro era nella cucina della casa del nonno, dove l’uomo stava effettuando dei lavori di ristrutturazione, quando improvvisamente un mobiletto si è staccato dalla parete e lo ha schiacciato. Il torace è rimasto compresso sotto il peso del pensile.

Il nonno ha immediatamente chiamato i soccorsi: il piccolo è stato subito trasportato in ospedale, ma purtroppo niente è stato sufficiente a salvargli la vita. Il corpo di Pietro si trova attualmente presso l’obitorio dell’ospedale ‘Santa Maria Goretti’.  Sulla salma verrà eseguito l’esame autoptico.

Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Aprilia, che si stanno occupando delle indagini. A loro spetterà trovare le risposte alla tragedia. I familiari, al momento, sono concentrati sul loro dolore.

Un episodio simile è accaduto lo scorso aprile nel cagliaritano: una bambina è rimasta schiacciata dallo scaffale di un supermercato.