Tradimento: è possibile perdonare?

Quando si è vittima di tradimento, è difficile ritrovare fiducia nell'altro sesso e lasciarsi andare a una nuova storia. Ma quante persone tradite sono riuscite a perdonare il partner? Solo il 21%! Di questa percentuale il 56% sono donne ed il 44% uomini, che fanno molta più fatica dell’altra metà del cielo ad accettare l'idea del tradimento.

tradimento

Lo sappiamo bene, in una coppia la fedeltà è fondamentale, ma in alcuni casi viene a mancare. Quando accade, siamo sicure di riuscire a perdonare e far finta di nulla? Molte hanno putroppo, già affrontato questa situazione, altre non ci sono mai incappate, o forse non lo sanno. Infatti secondo un sondaggio del club Eliana Monti, il 53% degli intervistati ha subito almeno una volta un tradimento da parte del partner, e i dati più alti riguardano ahimè proprio le donne, vittime delle scappatelle per il 57%. Allo stesso tempo però le donne sono più portate a confessare al compagno i propri peccati o a concludere la storia, rispetto agli uomini.

Quando si è vittima di tradimento, è difficile ritrovare fiducia nell’altro sesso e lasciarsi andare a una nuova storia. 
Il 61% delle intervistate dichiara di aver scoperto il tradimento con indagini personali, contro il 48% degli uomini, beh lo sappiamo, noi donne siamo delle ottime investigatrici ed i dettagli non ci sfuggono.
 
Ma quante persone tradite sono riuscite a perdonare il partner? Solo il 21%!
 
Di questa percentuale il 56% sono donne ed il 44% uomini, che fanno molta più fatica dell’altra metà del cielo ad accettare l’idea del tradimento.
 

Le temutissime corna, infatti, colpiscono l’uomo nell’orgoglio e nella sua virilità e proprio per questo diviene spesso impossibile perdonare o se lo si fa si conserva una mancanza di fiducia ed un costante sospetto nei confronti della donna.
 

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.