Torta mimosa con meringhe: ricetta per la festa della donna

Per la Festa della Donna le pasticcere più esperte potranno provare una variante golosa e coreografica di un classico dessert per questa ricorrenza: la torta mimosa con le meringhe!

Torta mimosa con meringhe

Foto Shutterstock | Larisa Sadomtseva

L’8 marzo, come tutti gli anni, si celebra la Festa della Donna. Anzichè trascorrere questa serata in un locale affollato e rumoroso, perchè non festeggiare in modo originale e rilassante, passando del tempo con le vostre amiche più care? Organizzare una bella cena vi permetterà di evitare di girare da un locale all’altro e per concludere degnamente la serata, le più brave potranno sperimentare una variante golosa e scenografica della classica torta mimosa: la torta mimosa con meringhe!

Continua a leggere

Ingredienti per la Torta mimosa con meringhe (dosi per 12 persone)

Torta e decorazione

Continua a leggere

  • un pan di Spagna di cm 24
  • 40 meringhette
  • 3 pesche sciroppate
  • scaglie di cioccolato
  • Maraschino

Crema pasticcera e ganache:

Continua a leggere

  • 500 g di latte
  • 300 g di panna fresca
  • 150 g di zucchero
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 40 g di farina
  • 4 tuorli
  • vanillina

Preparazione

Per prima cosa vi serve il pan di Spagna: potete farlo da voi seguendo la nostra ricetta oppure comprarlo già fatto per accorciare i tempi. Scaldate poi il latte in un pentolino. Amalgamate tra loro i tuorli, lo zucchero e la farina e unite il composto al latte scaldato. Mettete il tutto sul fuoco a fiamma bassa e fare cuocere per 8 minuti dall’ebollizione, mescolando continuamente; a questo punto unite la vanillina.

Tagliate il pan di Spagna a fette rettangolari, poi tagliate alcuni di questi rettangoli in due per formare dei triangoli. Rivestite uno stampo da zuccotto con queste fette, che poi cospargerete con uno sciroppo ottenuto mescolando acqua e Maraschino in quantità uguali.

Continua a leggere

Continua a leggere

Preparate la crema pasticcera seguendo la nostra ricetta, poi usatela per riempire lo stampo rivestito con il pan di Spagna, insieme alle pesche tagliate a pezzettini e alle scaglie di cioccolato. Coprite il tutto con il pan di Spagna rimanente, avvolgete lo stampo con la pellicola e tenetelo in frigorifero per due ore circa.

Passate ora alla preparazione della crema ganache: per farlo dovrete sciogliere il cioccolato a bagnomaria con 100 ml di panna, poi mettere la crema ottenuta in frigorifero per circa mezz’ora. Trascorso questo tempo, montate con una frusta elettrica questa crema con la panna rimasta, che avrete montato in precedenza. Mescolate bene e unite la vanillina.

Ora potete sformare lo zuccotto su un piatto di portata e decorarlo con le meringhe; attaccatele pressandole leggermente sul pan di Spagna. Non è tutto: potete decorare lo spazio tra una meringa e l’altra con ciuffetti di crema ganache usando una siringa da pasticcere oppure con dei gustosissimi frutti di bosco.

Continua a leggere

Continua a leggere

Da non perdere