Torta caprese al pistacchio di Benedetta Rossi: la ricetta senza glutine è deliziosa!

Oggi scopriamo come preparare la torta caprese al pistacchio, seguendo la ricetta di Benedetta Rossi. Facile e veloce da realizzare, è adatti ai celiaci ed è soprattutto deliziosa!

Torta caprese al pistacchio

Foto Shutterstock | Matteo Fabbian

Quale miglior modo per iniziare la giornata se non con una fetta di torta caprese al pistacchio? Si tratta di una gustosa variante della classica torta caprese. Soffice, leggera e delicata, la torta caprese al pistacchio di Benedetta Rossi è facile e veloce da realizzare.

Scopriamo quindi come prepararla, con le indicazioni, i tempi di cottura, gli ingredienti e ovviamente il video della food blogger più famosa del web!

Torta caprese al pistacchio, tempi e ingredienti

Preparata con la farina di pistacchio, la variante di Benedetta Rossi è naturalmente senza glutine, quindi adatta anche alle persone celiache, con la raccomandazione di usare soltanto prodotti che riportino la dicitura “gluten free”. Ecco i tempi di cottura e gli ingredienti.

Tempi:

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo Cottura: 40 minuti
Pronto in: 50 minuti

Leggi anche: Come fare la torta caprese con il bimby

Ingredienti:

5 uova
220 gr di farina di pistacchi
200 gr di zucchero
200 gr di burro
100 gr di fecola di patate
1/2 bustina (8gr) di lievito per dolci
1 bicchierino di rum facoltativo
zucchero a velo
granella di pistacchi

Torta caprese al pistacchio di Benedetta Rossi: come si prepara!

Come primo passaggio, separiamo i tuorli dagli albumi delle 5 uova e montiamo gli albumi a neve. Aggiungiamo lo zucchero ai tuorli, mescoliamo vigorosamente, aiutandoci con la frusta elettrica. Continuando a mescolare, versiamo il burro fuso e, a piacere, un bicchierino di rum. Sempre mescolando con la frusta aggiungiamo gradualmente la fecola di patate, mezza bustina di lievito per dolci e infine la farina di pistacchi, incorporando un po’ alla volta ogni ingrediente.

Uniamo ora gli albumi montati a neve un po’ alla volta, mescolando con movimenti delicati dal basso verso l’alto, in senso orario. Versiamo l’impasto in una teglia rotonda, dopo aver rivestito il fondo con carta forno. Cuociamo la torta in forno ventilato a 170° per circa 40 minuti oppure a 180° per 40 minuti circa.

Una volta cotta la torta, togliamola dallo stampo e decoriamola capovolta, ovvero dalla parte piatta. Aggiungiamo lo zucchero a velo su tutta la superficie della torta e decoriamo a piacere con della granella di pistacchio. E, voilà, la nostra torta caprese al pistacchio è pronta per essere servita in tavola!

Sapete com’è nata la torta caprese?

Conosciuto come uno dei dolci partenopei per eccellenza, la torta caprese affonda le sue radici in una storia dal sapore leggendario. Si narra che, quando il re di Napoli sposò una principessa austriaca, ella continuasse a chiedere la “Torta Sacher”. Fu così che i cuochi del re, cercando di riprodurre il dolce tanto caro alla principessa, idearono la torta caprese: un un dolce a base di mandorle, cacao, uova, burro e zucchero. Una ricetta straordinaria che nel corso del tempo è stata rivisitata più e più volte, dando vita a celeberrime varianti. Tra le più famose, la torta caprese al limone.

Parole di Linda Pedraglio