Torino: morta Marisa Amato, calpestata dalla folla a piazza San Carlo

Si tratta della seconda vittima dei disordini del 3 giugno 2017 durante la finale di Champions Juventus-Real Madrid. La prima fu Erika Pioletti, 38 anni, deceduta dopo giorni di agonia.

marisa amato

Foto: Marisa Amato, la donna rimasta paralizzata durante i disordini di Piazza San Carlo, nel giugno 2017/Ansa

È morta Marisa Amato, la donna rimasta paralizzata durante i disordini di piazza San Carlo a Torino, il 3 giugno 2017. Aveva 65 anni e da alcuni giorni era ricoverata al Cto del capoluogo piemontese. Le vittime di quella notte di follia, davanti al maxi schermo per la finale di Champions Juventus-Real Madrid, salgono a due.

Continua a leggere

Continua a leggere

Piazza San Carlo: morta Marisa Amato

Il cuore di Marisa Amato, tetraplegica dopo essere stata calpestata dalla folla in piazza San Carlo, a Torino, ha smesso di battere. La donna aveva 65 anni e rimase ferita durante i disordini del 3 giugno 2017.

Continua a leggere

Da alcuni giorni era ricoverata al Cto, nel reparto di Rianimazione, dove era stata trasferita in seguito ad alcune complicazioni.

Il bilancio delle vittime di quella notte di panico e follia sale a due: poco dopo l’accaduto morì la 38enne Erika Pioletti, che tra gli oltre 1.500 feriti non era riuscita a superare i gravissimi traumi da schiacciamento.

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di Giovanna Tedde

Giornalista pubblicista, mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…

Da non perdere