Top model fa causa all’hotel: si era svegliata ricoperta da morsi di cimici

La modella Sabrina Jales ha vissuto una delle peggiori esperienze della sua vita in una stanza d'albergo in California. L'hotel di lusso ha replicato con un secco comunicato stampa alle accuse della brasiliana.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 20 settembre 2018

Top model fa causa all’hotel: si era svegliata ricoperta da morsi di cimici
Foto: Pixabay

Famosissima per le sue passerelle, ma anche per un caso che l’ha vista (suo malgrado) protagonista: la modella Sabrina Jales, volto di punta di Victoria’s Secret, ha fatto causa a un hotel. Il motivo? L’essersi svegliata nel letto d’albergo completamente ricoperta da morsi di cimici.

Divorata dalle cimici in albergo

Sabrina Jales St. Pierre è una delle top model di punta del fashion system, volto noto delle più prestigiose maison del pianeta.

Da Versace a Valentino, passando per Victoria’s Secret, sono tantissimi i brand che la vogliono in passerella. Ma la bellissima brasiliana non è famosa solo per questo.

Recentemente, infatti, ha fatto causa a un celebre hotel californiano in cui sarebbe stata letteralmente divorata dalle cimici. Al risveglio, nella sua stanza,  si è ritrovata con i morsi degli insetti su tutto il corpo.

Le immagini, diffuse dal suo account ufficiale Twitter, hanno fatto immediatamente il giro del mondo, gettando una sinistra ombra sulla struttura ricettiva che l’ha ospitata.

L’accaduto, risalente al 2016, avrebbe potuto seriamente compromettere la sua salute e la sua carriera. Per questo motivo, dopo aver pensato a fondo ai possibili risvolti della faccenda, ha scelto di denunciare formalmente i gestori dell’albergo.

Prognosi di 60 giorni

La prognosi è stata di 60 giorni, nei quali – ha detto il suo avvocato – la modella avrebbe cercato inutilmente di metabolizzare un trauma psicologico la cui portata sarebbe tuttora devastante.

Ancora oggi l’esperienza le procura incubi. Doveva continuare a lavorare durante la permanenza in albergo, ma i segni dei morsi su tutto il corpo la facevano sentire imbarazzata e umiliata“, ha spiegato il legale della top model.

La replica dell’hotel in un comunicato stampa

L’hotel è l’Embassy Suites by Hilton, di Palm Desert. Secca la replica della direzione, giunta alla stampa con un comunicato ufficiale: “Abbiamo seguito correttamente il protocollo e non abbiamo trovato prove. Ora dobbiamo difendere la reputazione dell’hotel in tribunale. La nostra esperienza dimostra che sono le persone a viaggiare con le cimici e a portarle nei letti degli alberghi“.