Tinture per capelli: come scegliere

Cerchiamo di fare chiarezza sui vari tipi di tinture per capelli esistenti sul mercato. Moltissime donne e tanti uomini scelgono di cambiare colore ai propri capelli o di coprire i primi segni di canizia. Vi mostriamo tutte le offerte disponibili per chi ha voglia di cambiare look senza rischiare di danneggiare i propri capelli.

capelli tintura

Oggi vi parliamo di tinture per capelli, un argomento che riguarda moltissime di noi, che scelgono di cambiare colore oppure di rimediare ai primi segni di canizia. Ecco le offerte disponibili.
Le tinture per capelli in vendita sul mercato, sono di moltissimi tipi. Ce ne sono per donne e per uomini, sicuramente migliorate rispetto al passato, perché contengono meno coloranti chimici e quindi sono meno dannose per i nostri capelli. Se volete scegliere il tipo di tintura più adatto a voi vi sarà utile sapere che ne esistono tre tipologie fondamentali: permanenti, semipermanenti e temporanee.
 

  • Tinte permanenti

    Le tinture permanenti per capelli contengono ammoniaca, che permette la reazione chimica e che fa penetrare meglio il colore. In questo modo il colore mantiene circa un mese abbondante, e poi va via pian piano con la ricrescita. Per questo motivo quindi, si ripresenta puntualmente dopo già poco tempo l’odiosa ricrescita.
    Questa tinta è consigliabile a chi ha molti capelli bianchi da coprire, o vuole stravolgere il suo look con una colorazione totalmente diversa da quella naturale.
     

  • Parole di Ritana Schirinzi