Tennesse, 38enne fa sesso col fidanzatino 14enne della figlia: condannata per abuso su minori

Ora Jamie Tice rischia fino a 10 anni di carcere

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 25 febbraio 2019

Tennesse, 38enne fa sesso col fidanzatino 14enne della figlia: condannata per abuso su minori
Foto: Pixabay

Smascherata la tresca tra una mamma di 38 anni e il fidanzatino 14enne della figlia. I due hanno consumato oltre 50 rapporti sessuali all’insaputa di una delle figlie della donna. Ora Jamie Tice, originaria del Tennessee, è stata condannata per abusi su minore: rischia fino a 10 anni di carcere. 

La coppia clandestina si vedeva spesso in chiesa, in occasione dei vari incontri organizzati dalla comunità. Molti hanno testimoniato la vicinanza ‘sospetta’ tra i due. La relazione si è consumata tra il 2016 e il 2017, ma la condanna è arrivata soltanto in questi giorni.

Nonostante il ragazzino abbia dichiarato di essere sempre stato consenziente, per la legge dello stato del Tennessee l’età per il consenso è fissata a 18 anni, per questo quanto commesso dalla donna è a tutti gli effetti un reato. L’abuso su minore può comportare una condanna fino a 10 anni di reclusione.

La donna ha spiegato agli inquirenti che i due si sono conosciuti grazie alla figlia di lei: immediatamente è scattata una forte attrazione. Impossibile controllarla, di lì l’inizio della loro relazione.