Fashion Week 2022: i trend che ci hanno fatto girare la testa

Quali sono i trend imperdibili visti in passerella durante la Fashion Week 2022 a New York, Parigi e Milano? Quelli che caratterizzeranno le prossime stagioni moda? Intanto eccone 3!

Fashion Week 2022: i trend che ci hanno fatto girare la testa

Foto Unsplash | Michael Lee

Siamo arrivati alla metà di febbraio e ciò significa una sola cosa per tutti gli inguaribili amanti della moda: Fashion Week! Nelle città più importanti del mondo del fashion, da New York, a Milano e Parigi, hanno sfilato le collezioni autunno inverno 2022/2023 dei grandi designer… e di conseguenza noi abbiamo deciso di ricavarne 3 trend fondamentali che caratterizzeranno le prossime stagioni fredde!

Fashion Week significa tendenze imperdibili

Tra i trend lanciati in passerella ce n’è per tutti i gusti: dall’uso delle maniche a palloncino e ruches dal gusto bon ton, fino alle fantasie vintage che strizzano l’occhio agli anni ’70. Da calzature e accessori ispirati alla moda genderless anni ’90 fino ai capi che stanno bene sia a Lei che a Lui. I nostri 3 preferiti, però, sono questi!

Paillettes e maxi paillettes

Le abbiamo viste sfilare da Markarian, Altuzarra e indosso a una regina della moda come Gigi Hadid. Le paillettes, in mini e maxi size, ci fanno impazzire perché sono adatte ai contesti formali, alle uscite serali, o anche a una giornata particolarmente frizzante in cui siamo in vena di look da urlo!

Look monocolore

Che si tratti di nuance brillanti come il fucsia o il blu elettrico, o di colori moda più delicati e raffinati come il beige o il bianco avorio non importa. Ciò che importa è dar vita ad outfit monocromatici e coordinati alla perfezione. Fortuna che c’è Zara ad aiutarci nella scelta dei capi di abbigliamento!

Estetica minimalista

Passiamo dalle paillettes ultra femminili ai capi super minimalisti che sono piaciuti tantissimo in passerella tra New York e Parigi. Basta guardare le collezioni peter Do, Victor Glemaud, o addirittura Fendi, che ha appena sfilato a Milano, per renderci conto di come la parola d’ordine nella moda sia Minimalismo… e anche un po’ di trasparenze!