Le clogs di Sarah Jessica Parker: sì o no?

Sarah Jessica Parker è un'icona di stile, quindi quando indossa un paio di clogs, gli zoccoli di legno, ci viene da chiederci: "Come li indosso?". Ecco come abbinarli

clogs zoccoli Gucci

Getty Images | Edward Berthelot

Sarah Jessica Parker ci ha abituate, fin dalle prime apparizioni nella serie cult HBO Sex and The City, ai look e agli accessori più stravaganti sul piccolo e grande schermo. In realtà però SJP ha in comune con Carrie Bradshow molto più di quanto ci si potrebbe aspettare, a partire da una vera ossessione per le scarpe.

Sarah Jessica Parker clogs
Getty Images | Mario Magnani

L’attrice 55 enne ha addirittura una ha sua linea di scarpe, che si chiama proprio SJP, e vanta amicizie altolocate nel mondo delle calzature (come quella con Christian Loubutin). Da sempre però Sarah Jessica Parker indossa anche modelli decisamente fuori dagli schemi, o quanto meno dai canoni estetici vigenti: come le clogs, gli zoccoli di legno, che la Parker sfoggia con orgoglio da oltre 20 anni.

clogs mia shoes zoccoli svedesi neri
Foto Mia Shoes modello Sofia

Di seguito vi proponiamo i nostri modelli preferiti e qualche ispirazione, direttamente dall’armadio di Sarah Jessica Parker.

Il modello tradizionale

Partiamo dalle basi: il tradizionale zoccolo in stile svedese in pelle con cinturino. Questo modello è un must have se volete assomigliare a Sarah Jessica Parker. Non è adatto solo ai mesi più caldi, ma anche all’inverno abbinato ad un paio di calzettoni (magari colorati, se volete davvero osare).

I clogs a sabot

Una variante sempre in auge, e che anche Sarah Jessica Parker sembra apprezzare tantissimo, è quella dei clogs a sabot. Anche in questo caso l’abbinamento è semplice: stanno bene su tutto, sia in estate che in inverno. SJP, per esempio, li abbina anche ad un coloratissimo piumino.

In stampa animalier

Diciamocelo, una stampa animalier sta bene praticamente su tutto, quindi perché non dovrebbe portare ad un livello superiore anche le clogs di Sarah Jessica Parker? Se volete osare vi consigliamo però di rimanere sulla tradizione, senza esagerare con decori o stampe mix-and-match, magari rimanendo fedeli a un pattern a piccole macchie.

matisse clogs muccate zoccoli
Foto Matisse modello Holly

Certo, se ve la sentite, comunque, nessuno vieta di buttarsi su varianti molto più impegnativemagari in stampa muccata. Carrie Bradshow di sicuro approverebbe.

madewell clogs maculate zoccoli
Foto Madewell modello The Ruby Clog in pelo maculato

Parole di Elena Pavin

Mi chiamo Elena Pavin, classe 1994, ho conseguito il diploma artistico solo prima di scoprire di non voler fare l’architetto né la designer. Così ho cambiato radicalmente i miei piani: all’Università di Milano-Bicocca ho studiato giapponese e mi sono laureata in Comunicazione interculturale, ho terminato i miei studi diplomandomi alla Scuola di Giornalismo. Amante dell’arte, incuriosita dalle tendenze, fanatica dell’enogastronomia (tanto da decidere di diventare sommelier). Nel 2020 ho iniziato a collaborare con Alanews e Deva Connection