Bucket: ecco il cappellino di tendenza per l'inverno 2020/2021

Il classico cappello alla pescatora diventa sinonimo di stile. Per l’inverno 2020 fa il suo ritorno un grande classico dello "street wear" anni Novanta, ecco come

Bucket cappello trend 2020

foto Getty Images | Christian Vierig

Fino a ieri appannaggio delle assolate giornate in spiaggia, magari di paglia. Prima ancora, un accessorio imprescindibile per qualsiasi bravo pescatore. Oggi il bucket, il classico cappello alla pescatora, per l’appunto, è sinonimo di stile. Per l’inverno 2020 fa quindi il suo ritorno un grande classico dello street wear anni Novanta, ecco come.

Che ci sia il sole o la pioggia, il cappello a secchiello (da cui il nome bucket, in inglese “secchio”) può sempre tornare utile. La falda può variare forme e dimensioni, per il tessuto può essere impermeabile, leggero o strutturato. Fantasie, colori, pattern sono sempre consentiti.

Bucket cappello trend 2020
Foto Getty Images | Vanni Bassetti

In versione invernale: quello che conta è la stoffa

Non è difficile da portare, si piega e può facilmente essere infilato in borsa o in tasca, l’importante, però, è seguire qualche piccolo accorgimento per renderlo il perfetto accessorio invernale. La stoffa quindi dovrà inspessirsi: la lana, per esempio, lo renderà caldo, potrebbe anche piacervi mescolare diversi colori o una maglia con punti intrecciati, e avrà un effetto un po’ “floscio”.

Per un copricapo più strutturato si potrà invece optare per un modello in velluto a coste, la cui trama potrebbe diventare il pezzo forte: provatelo a coste molto larghe. Per le più coraggiose: il pelo. Quasi un colbacco, ma senza quell’effetto “dove hai parcheggiato la slitta coi cani?”.

View this post on Instagram

The choice is yours… #kangol via @carlosbrasco

A post shared by Kangol (@kangol_headwear) on

Il modello è semplice, osate con le fantasie

In fondo, nonostante la sua apparente complessità, il bucket ha una linea davvero semplice, che si presta perfettamente ad essere decorata. Se le fantasie sono nelle vostre corde, il cappello alla pescatora fa al caso vostro.

Il tessuto stampato è il modo più semplice per arricchirlo, ma se si vuole davvero osare l’animalier è perfetto, magari di pelliccia per rendere tutto più realistico.

Bucket cappello trend 2020
Foto Getty Images | Christian Vierig

Dove comprare il perfetto bucket hat

Non disperate comunque, non vi servirà una macchina del tempo e tornare al secolo scorso per scovare il bucket perfetto. Tutti i grandi brand quest’anno hanno la loro proposta: Carhartt, che per la verità ha sempre avuto in catalogo questo classico accessorio da lavoratore, ne ha proposta una versione in pelo arricciato, mentre GCDS ha deciso di stampare le proprie iniziali su una versione a pelo lungo.

Gucci ha applicato il suo classico monogram a una versione in blu e rosso foderata e APC ha mantenuto la sua linea semplice con un velluto beige.

Bucket cappello trend 2020
foto Getty Images | Christian Vierig

Prada ha osato con una falda il pvc trasparente su tessuto impermeabile, perfetto per le giornate piovose.

Persino un grande marchio di arredamento svedese si è data al bucket. Sì, avete capito bene: Ikea ha lanciato il Knorva, un cappello a secchiello fatto dello stesso propilene blu elettrico delle sue classiche borse per gli acquisti.

Parole di Alanews