Tavola estiva: consigli per creare la perfetta mise en place

Tavola estiva: consigli per creare la perfetta mise en place

Foto Shutterstock | ImYanis

Durante la stagione estiva, le occasioni per organizzare cene all’aperto con gli amici si moltiplicano e non è detto che sia indispensabile il giardino per la perfetta riuscita della serata. Si può benissimo preparare la tavola sul terrazzo, sul balcone o anche all’interno delle mura domestiche, magari lasciando le finestre aperte in modo da avvertire comunque l’atmosfera estiva. Quello che fa veramente la differenza però è la mise en place: scegliere i giusti accessori per la cucina e per l’apparecchiatura è fondamentale. Vediamo allora insieme alcuni consigli utili per non sbagliare ed accogliere gli ospiti al meglio per una cena estiva impeccabile.

La tovaglia: attenzione al colore e al tessuto

Per quanto riguarda la tovaglia, per una cena estiva conviene sempre scegliere un colore che sia delicato e tendenzialmente a tema. Perfetto è ad esempio il blu, così come l’azzurro, perché richiamano il mare ed il cielo oltre a trasmettere una sensazione di rilassatezza e spensieratezza. Non è obbligatorio però coprire il tavolo con una tovaglia: si può anche scegliere di utilizzare dei runner, che tanto vanno di moda in questi ultimi anni, oppure delle tovagliette. L’importante, è rimanere su tonalità che siano delicate e leggere, evitando colori come il marrone, il nero, il rosso scuro e simili che sono più adatti ad una cena autunnale.

Attenzione anche al tessuto della tovaglia: in estate è sempre meglio preferire quelli leggeri come il lino ed evitare al contrario tutti quelli che trasmettono pesantezza.

Il centrotavola a tema estivo

Altrettanto importante, per una perfetta mise en place estiva, è il centrotavola che non dovrebbe mai mancare perché permette di completare l’apparecchiatura conferendo personalità al tutto. In estate, si può benissimo optare per un qualcosa di molto semplice come dei vasetti di piccole dimensioni con all’interno dei fiorellini freschi. L’importante è ricordare di mettere anche l’acqua in questo caso ed evitare assolutamente qualsiasi tipologia di fiore finto.

Per una mise en place ancora più estiva, perfetta ad esempio per la casa al mare, si possono anche mettere al centro del tavolo delle conchiglie. Basta non esagerare, perché altrimenti si rischia di scadere nel kitsch.

Piatti e bicchieri in coordinato

Piatti e bicchieri, per una mise en place estiva che sia corretta ed accattivante, dovrebbero essere in coordinato e dunque non solo della stessa tonalità cromatica ma anche del medesimo stile. Si può ad esempio optare per il blu o per l’azzurro, che permettono di non sbagliare mai.

In realtà, chi vuole azzardare può anche provare ad abbinare colori del tutto differenti ma pur sempre in armonia tra di loro, accostando ad esempio il giallo, l’arancione, il blu, l’azzurro, il rosa per ottenere una tavola coloratissima ed allegra, perfetta per l’estate. In questo caso si parla di mix and match: un’opzione di stile che è effettivamente di tendenza ma che non è per nulla semplice da ottenere senza commettere errori. Per non sbagliare e andare sul sicuro dunque, conviene optare per un qualcosa di semplice senza complicarsi troppo la vita.