Talloni screpolati: come curarli

Il tallone screpolato è uno dei problemi estetici che colpiscono le donne, soprattutto durante l'estate. Le cause sono diverse, ma esistono dei rimedi per prevenire e curare questo problema.

pediluvio

 
Siamo tutte intente a prepararci per l’arrivo dell’estate. Per affrontare al meglio la prova costume, curiamo gambe, glutei e addominali, ma c’è un’altra prova da affrontare nella stagione calda: quella dei sandali e delle infradito.
 
Quante di voi hanno problemi ai piedi? Parlo in particolare di talloni screpolati, un problema che affligge moltissime donne. 
I talloni screpolati si manifestano con un’eccessiva secchezza cutanea che provoca spesso dei tagli, o ragadi, dolorosi e antiestetici. 
Un’eccessiva sudorazione, alcuni tipi di calzature, o disturbi ormonali possono causare questo problema. Al mare, il contatto con la sabbia, può scatenare questo disturbo. A volte, però, si manifesta senza cause apparenti.
 
A volte, invece dei talloni screpolati, si può avere un ispessimento della zona ed il tallone diventa duro e calloso. Questo accade soprattutto alle donne in menopausa; in questo caso si può ricorrere ai rimedi naturali. Basta strofinare ogni sera, per almeno due settimane, la zona callosa con il succo di un limone spremuto e lasciare agire per mezz’ora. Poi bisogna risciacquare con acqua tiepida e spalmare della vaselina.
 
Per prevenire e curare i talloni screpolati è necessario utilizzare quotidianamente una crema emolliente per i piedi. Sono da evitare i trattamenti aggressivi: non bisogna utilizzare strumenti abrasivi per grattare la zona. E’ consentito l’utilizzo della pietra pomice, ma va usata con delicatezza: non accanitevi sui vostri poveri talloni!
 
Si può fare ogni sera un pediluvio con acqua calda e prodotti a base di mentolo, lavanda o timo
Poi si asciugano accuratamente i piedi e si massaggiano con una crema emolliente apposita (ad esempio Dr. Sholl, Neutrogena, Bottega Verde…). Si può ricorrere anche in questo caso ai rimedi naturali: olio d’oliva, burro di karitè, olio di mandorle dolci, olio di cocco, avendo l’accortezza di indossare dei calzini di cotone prima di andare a letto.
 
Foto: 
sandals-flipflops.com 
wwwdelivery.superstock.com 
ftper.newsusa.com 
images.inmagine.com 
images.inmagine.com 
www.girlishh.com

Parole di Irene

Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.