T-shirt per i diritti gay di Marc Jacobs

Marc Jacobs lancia una linea di t-shirt per rivendicare diritti gay, attraverso lo slogan “I pay my taxes, I want my rights”, ovvero pago le mie tasse e voglio i miei diritti. Già nel 2008 aveva realizzato una maglietta a favore del Gay Pride di New York, e oggi l’iniziativa si ripete con due differenti t-shirt firmate dal famosissimo designer.

t shirt diritti gay

Il designer Marc Jacobs, ha creato una t-shirt per i diritti gay, rivendicati attraverso uno slogan molto incisivo “I pay my taxes, I want my rights”, ovvero pago le mie tasse, voglio i miei diritti. Scopriamola insieme.

Continua a leggere

Marc Jacobs è uno degli stilisti e designer più famosi al mondo, ideatore anche della linea Marc by Marc Jacobs, che da sempre si è distinto per la difesa dei diritti gay.
 
Già nel 2008, in occasione del chiacchieratissimo Gay-pride di New York, Marc Jacobs aveva lanciato una maglietta dal nome Rebel Pride, per favorire il rispetto dei diritti gay e della parità tra esseri umani.
 
Oggi, il designer torna sullo stesso tema, a cui è molto legato, con due t-shirt dallo stile differente, che rivendicano questi diritti innegabili di uguaglianza e rispetto.
 
In una delle due t-shirt è presente un’illustrazione che raffigura due donne in abito nero, elegantissime, che abbracciano un bambino, un chiaro riferimento al diritto d’adozione dei bimbi anche per le coppie gay.
 
L’immagine è accompagnata dallo slogan che vi abbiamo anticipato in apertura del pezzo, “pago le mie tasse, voglio i miei diritti”, una frase che va dritta al cuore ma passa prima per la mente, e fa riflettere tanto.
 
La seconda t-shirt usa la stessa frase, ma questa volta accompagnata dai simboli e dai colori classici americani, ovvero il dollaro e la bandiera a stelle e strisce. Un’ esplicita polemica contro gli Stati Uniti.
 
Foto:
loft965.com

Continua a leggere

Parole di Ritana Schirinzi

Da non perdere