Stress, depressione e insonnia fanno ingrassare

Stress, depressione e insonnia fanno ingrassare, una ricerca ha dimostrato che chi è stressato e depresso tende a prendere peso e a non dimagrire.

ingrassare

Stress, depressione e insonnia sono un mix davvero pericoloso che, non solo ci fa stare male, ma che per giunta ci fa anche ingrassare. Essere stressati e depressi è già una condizione molto brutta e pericolosa ma se si unisce anche l’insonnia il mix si fa esplosivo e si tende a prendere peso, o nel migliore dei casi a non dimagrire se si sta seguendo una dieta ipocalorica. Questi sono i dati che sono emersi da uno studio condotto dai medici della Kaiser Permanente Center for Health Research.

Uno studio condotto recentemente dai ricercatori della Kaiser Permanente Center for Health Research e successivamente pubblicato sulla rivista International Journal of Obesity ha posto il problema della tendenza ad ingrassare nei pazienti soggetti a depressione e crisi di ansia.
 

Lo studio è stato effettuato su un campione di 472 adulti obesi che sono stati seguiti con un programma dimagrante per sei mesi, dopo per i sei mesi successivi, sono stati lasciati liberi per vedere se se riuscivano a tenere sotto controllo il peso o se erano soggetti a riprendere i chili faticosamente persi.
 

Le persone che sono riuscite a perdere più peso, a farlo con più facilità e a non riprendere i chili persi, sono quelle che dormivano meglio e che avevano una vita tranquilla, quindi niente stress e depressione.
 

Per dimagrire quindi non basta solo mangiare meno e meglio, ma tenere sotto controllo anche la nostra mente, essere tranquille, senza ansia e depressione. Ciò vuol dire seguire un programma completo, un dietologo affiancato da uno psicologo.

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.