Stop acqua potabile a Matera: è contaminata con batteri fecali

L'ordinanza del sindaco ha previsto per oggi anche la chiusura di tutte le scuole della città

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 19 ottobre 2018

Stop acqua potabile a Matera: è contaminata con batteri fecali
Foto: Pixabay

Stop all’utilizzo dell’acqua potabile a Matera: è contaminata con batteri fecali. Gli esami di laboratorio hanno evidenziato il superamento dei parametri dei germi coliformi a 37 gradi centigradi del partitore Terlecchia-Matera. Pertanto il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, ha emesso un’ordinanza cautelativa di divieto di utilizzo per scopi igienici e alimentari dell’acqua erogata da Acquedotto Lucano, in tutto il territorio comunale. 

L’ordinanza del sindaco si è resa necessaria dopo la comunicazione inviata ieri alle ore 21.59 dal Dipartimento prevenzione collettiva della salute umana – Uoc per l’igiene degli alimenti e della nutrizione. L’ente ha reso noto l’accertato superamento dei parametri dei batteri coliformi.

Il primo cittadino di Matera ha previsto per oggi anche la chiusura degli istituti scolastici di ogni ordine e grado della città.

‘Acquedotto Lucano provvederà all’immediata istituzione di idonei servizi alternativi di consegna di acqua potabile mediante autobotti e/o acqua in confezione originale’. E’ quanto si legge in una nota dell’ufficio stampa dell’amministrazione comunale.