Stefania Giannini, i look del Ministro dell'Istruzione [FOTO]

Alla scoperta dello stile e dei look di Stefania Giannini, Ministro dell'Istruzione del governo Renzi.

Abito bianco e collana colorata

Stefania Giannini, tutti, o quasi, i look sfoggiati dal Ministro dell’Istruzione italiano. Sobria e rigorosa, ma anche originale e qualche accento creativo, Stefania Giannini sceglie spesso i tailleur, un must dell’abbigliamento formale e professionale, ma non disdegna accessori vistosi e particolari. Una donna dallo stile deciso e dalla personalità forte, almeno stando alle mise che indossa quando è in aula o durante le occasioni ufficiali.

Chi è Stefania Giannini

Professoressa ordinaria di glottologia è Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca dal febbraio 2014, quando Renzi è diventato premier e l’ha voluta con sé nella sua squadra al governo, insieme a tante altre colleghe. Classe 1960, Stefania Giannini è in politica da qualche tempo e milita tra le fila di Scelta Civica.

Il suo stile, i suoi look

Capelli biondi appena sopra le spalle, poco trucco e outfit mai troppo scontati. Stefania Giannini, una delle donne che ha contribuito a tingere di rosa il governo capitanato da Matteo Renzi, è una professoressa universitaria dal portamento signorile, dallo stile classico e rigoroso, ma non senza tocchi originali e accenti cromatici creativi.

Le piacciano i tailleur, sembra preferire di gran lunga le gonne ai pantaloni. Ama gli abiti e le gonne longuette, che nella maggior parte dei casi sono di colori sobri, ma talvolta assumono forme e tagli imprevisti, che vanno dalle mezze ruote ai tulipani, passando per semi palloncini, per finire con il più classico dei tubini. Sobria, discreta, ma non banale, quindi. Il Ministro dell’Istruzione non disdegna i tacchi, anzi: li indossa spesso e volentieri, preferendo sandali o scarpe semi aperte, con cinturino alla caviglia e tacchi medi; niente eccessi quindi, se non il vezzo del cinturino che cinge la caviglia disegnando la silhouette.

Mai banale, soprattutto grazie all’utilizzo, generoso e, spesso coraggioso, degli accessori. Niente eccessi, comunque, neanche in questo caso. Anzi, Stefania Giannini riesce a fare un utilizzo moderato e ben calibrato di collane vistose e bijoux colorati, ma anche di foulard dallo stile più classico e sciarpe dalle cromie più accese. Osa con le collane quando sceglie, per esempio, tubini rigorosi o look tinta unita, per dare al look un tocco in più. Le piacciono sia i grandi classici, come il filo di perle che sul collo di una signora non stona mai, sia i bijoux più particolari con gemme e pietre dure colorate, camei, chiusure forme insolite.

Parole di Camilla Buffoli

Camilla Buffoli è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2011 al 2017, occupandosi principalmente di salute della donna e tematiche relative alla maternità. Nel corso del 2014, ha scritto di curiosità ed eventi su Nanopress.