Stare a casa coi figli è più pesante che andare a lavorare: lo conferma uno studio

Il 31% degli intervistati ha anche confessato che prima di fare figli non credeva potesse essere vero

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 20 settembre 2018

Stare a casa coi figli è più pesante che andare a lavorare: lo conferma uno studio
Foto: Pixabay

Un nuovo studio condotto da una multinazionale ha dimostrato che trascorrere l’intera giornata in casa, svolgendo le mansioni domestiche e curando i figli è molto più pesante che uscire di casa ogni mattina per andare al lavoro. Una magra consolazione per tutte quelle donne casalinghe che da sempre si sentono ripetere: ‘Beate te’!’, oppure ‘Come sei fortunata!’. La verità pare essere venuta a galla: il lavoro del genitore è particolarmente sfiancante.

I risultati dello studio

La multinazionale Aveeno Baby ha condotto la ricerca rivolgendo domande mirate a 1.500 coppie di neo-genitori, quello che ne è emerso è molto interessante.

Il 31% degli intervistati ha affermato che stare a casa e svolgere le attività domestiche è molto più pesante che andare in ufficio. Per costoro si è trattato di una scoperta: prima di avere figli non pensavano potesse essere vero.

Il 22% ha inoltre dichiarato di non essere più riuscito a bere una tazza di tè per intero; il 33% ha lamentato il fatto di non aver più potuto mangiare utilizzando entrambe le mani; infine il 17% ha aggiunto che lavorare in casa e curare i bambini comporta un mal di schiena praticamente incurabile.

In conclusione, d’ora in poi quando una collega torna in ufficio e dice ‘io qui mi riposo’, fate attenzione a non contraddirla!