Stacca un orecchio alla fidanzata a morsi: arrestato un 32enne

Il gip non ha convalidato il fermo ma ha comunque applicato la custodia cautelare in carcere per il pericolo di reiterazione del reato.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 29 novembre 2018

Stacca un orecchio alla fidanzata a morsi: arrestato un 32enne
Foto: Pixabay

Gravissimo atto di violenza contro una donna in Riviera, lo scorso 25 novembre. Il fidanzato 32enne le ha staccato un orecchio a morsi, al culmine di una lite a Cattolica, dentro un club di scambisti. Fermato dai carabinieri dopo l’aggressione, resterà in carcere.

Orecchio staccato a morsi

Ha 32 anni l’uomo arrestato dai carabinieri dopo una brutale aggressione portata a termine in un locale della Riviera, a Cattolica, ai danni della compagna 35enne.

L’uomo è accusato di averle staccato a morsi l’orecchio, al culmine di un violento litigio maturato all’interno di un club per scambisti.

Il gip di Rimini ha applicato la custodia cautelare in carcere ma non ha convalidato il fermo. Non sussisterebbe pericolo di fuga ma di reiterazione del reato.

Secondo quanto emerso, la coppia avrebbe ripreso la relazione dopo che la donna aveva denunciato il partner per stalking.

Il 32enne, un macellaio di Gubbio, è accusato di lesioni personali gravissime aggravate dallo sfregio al volto della vittima (sottoposta poi a un intervento per la ricostruzione dell’orecchio) e dai futili motivi.

A scatenare la lite sarebbe stata la gelosia dell’uomo. Nel corso dell’udienza di convalida del fermo, il 32enne avrebbe dichiarato di aver perso il controllo ma di non aver mai avuto intenzione di far del male alla donna.

La vittima sottoposta a intervento

Per la vittima si è reso necessario un intervento di ricostruzione dell’orecchio, presso l’ospedale di Assisi.

Le ferite erano talmente gravi da spingere i sanitari a operare la donna d’urgenza per ricostruire lo scheletro cartilagineo del padiglione auricolare.

LEGGI ANCHE: Picchia la compagna, credendola morta si uccide