Sport: il mattino è il momento migliore

Il momento migliore per lo sport è al mattino: attiva il metabolismo e ci permette di ridurre, durante la giornata, il senso di fame. Inoltre, al mattino l’organismo usa come fonte energetica gli acidi grassi!

Pubblicato da MariMari Mercoledì 23 luglio 2008

Sport: il mattino è il momento migliore

E’ scientificamente provato: ognuna di noi ha il proprio orologio biologico: ecco perché alcune sono più in forma al mattino, altre stanno benissimo la sera o la notte e invece faticano a “carburare” alle prime luci dell’alba! Nello sport, la cronobiologia, tenendo conto del ritmo del corpo, aiuta gli atleti a prepararsi alle gare. Inoltre, la light therapy favorisce la produzione di ormoni in un determinato momento della gara.

Anche se l’atletica non è esattamente il nostro campo e non pratichiamo sport a livello agonistico, saperne di più potrebbe aiutarci nella scelta del momento più adatto da dedicare al fitness. D’accordo, fare sport fa sempre bene e ogni momento della giornata è buono per dedicare parte del nostro tempo al fitness. Fa bene alla mente, fa bene al corpo e ci permette di mantenerci in forma, tanto più che ormai è il momento della temutissima prova costume.

Ma noi pigrone che vogliamo, diciamo così, ottimizzare i tempi, ci chiediamo: qual è l’ora migliore per fare sport? C’è un momento della giornata in cui i nostri sforzi sarebbero meglio ricompensati? Sì, insomma, chi fa sport essenzialmente per bruciare qualche caloria, in che modo può assecondare il suo orologio biologico e aiutare la dieta?

Il momento migliore per lo sport è al mattino: attiva il metabolismo e ci permette di ridurre, durante la giornata, il senso di fame. Inoltre, al mattino l’organismo usa come fonte energetica gli acidi grassi, proprio quelli che vogliamo eliminare!