Spiagge per nudisti in Italia

Voglia di natura e tintarella integrale? Ecco un elenco delle spiagge per nudisti della nostra penisola, dove togliere il costume non è certo un problema, e si può condividere questa “passione” un po’ particolare con tante altre persone.

3
Spiagge nudisti italia

Il topless è ormai decisamente out, ma per placare la voglia di libertà dal costume e il desiderio di abbronzatura itegrale, ci sono le spiagge nudisti, dove non si scandalizza nessuno e soprattutto si evitano sguardi troppo indiscreti. Vediamo dove sono.
Partiamo con una breve storia del nudismo, raccontandovi che salvo prime occasionali esperienze di fine Ottocento, si afferma negli anni ’20, in quel clima ricco di fermenti e libertà che contraddistingue la Germania del primo dopoguerra.
 
Ovviamente questa ventata di naturalezza durerà molto poco, fino all’avvento del Nazismo, che lo bandisce nel 1933, ma viene al tempo stesso espatriato negli Stati Uniti, dove attecchirà benissimo.
 
Finita la guerra il movimento riprende la sua diffusione, diffondendosi anche in Francia e in Inghilterra e da lì in quasi tutti i Paesi democratici. Oggi sono oltre 30 le nazioni che hanno una propria federazione (tra esse anche l’Italia, che ha visto sorgere la prima nel 1964), circa 20.000.000 i naturisti dichiarati in tutto il mondo, ben 600 le strutture recettive ufficiali e in continua crescita le spiagge deputate.
 
Alla base c’è la volontà di riscoprire un contatto diretto con la natura e con se stessi, liberando la mente e il corpo dalle sovrastrutture.
 
In Italia le spiagge per nudisti sono molte e abbracciano tutto lo stivale, vediamo quali sono:
 

Parole di Ritana Schirinzi