Spiagge nudiste in Italia: dalla Sardegna alla Toscana [FOTO]

Dalla Sardegna alla Toscana, passando per la Sicilia ed altre località di mare e di vacanza, sono diverse le spiagge destinate al naturismo. Ecco una utile lista delle spiagge nudiste presenti in Italia.

Cala di Porto Ferro

Spiagge nudiste in ItaliaDalla Sardegna alla Toscana, passando per la Sicilia ed altre località di mare e di vacanza, sono diverse le spiagge destinate al naturismo; stile di vita portato avanti da chi ama poter stare nudo, in libertà ed in perfetta sintonia con la natura e l’ambiente. A praticare il naturismo sono sempre più persone: ragazzi, meno giovani, famiglie, amici e via dicendo, che affermano come non vi sia malizia in questa pratica, trattandosi solo di un modo di essere e di ritorno alle origini. Se siete incuriositi da tale pratica o la praticate già e desiderate avere maggiori informazioni in merito, ecco una utile lista delle spiagge nudiste presenti in Italia.

Spiagge nudiste in Italia: Lombardia, Toscana, Liguria, Emilia-Romagna e Veneto

Tellaro

Su tutto il litorale italiano, sono presenti molte spiagge dedicate ai nudisti: sono, infatti, dei luoghi più appartati rispetto ad altri, dove è possibile praticare il naturismo. Alcune delle spiagge in questione? In Lombardia, c’è la spiaggia di Ponte della Becca, nei pressi di Pavia; mentre in Toscana, sono presenti molti luoghi per nudisti come le spiagge di Sassoscritto, di Marina di Bibbona ed il Nido dell’Aquila a San Vincenzo – nei pressi di Livorno – le spiagge di Marina di Alberese, della Baia di Feniglia e di Capalbio – in provincia di Grosseto – oltre che quelle sull’Isola d’Elba: Golfo Stella a Capoliveri, Seccheto e Fetovaia e la spiaggia di Felciaio. In Liguria, c’è la spiaggia di Chiavari – in provincia di Genova – nei pressi della collina delle Grazie, vicino a Camogli a Punta Chiappa; quella nei pressi di Savona, a Punta Crena tra Varigotti e Noli; quella nelle Cinque Terre di Guvano e, infine, di Tellaro, in provincia di La Spezia. In Emilia-Romagna, invece, è possibile trovare il Lido Di Dante, nei pressi di Ravenna. In Veneto, è presente, invece, la spiaggia del Mort al Lido di Jesolo, a Venezia.

SCOPRI LE SPIAGGE PIÙ BELLE D’ITALIA

Spiagge nudiste in Italia: Marche, Lazio, Campania e Puglia

San Cataldo

Il turismo naturista è arrivato anche nelle Marche, dove i luoghi per provare questa esperienza si trovano a Portonovo, ad Ancona. Anche il Lazio non manca dalla mappa con la spiaggia di Capocotta, nei pressi di Fiumicino. In Campania, invece, si può trovare la spiaggia del Troncone a Marina di Camerota, in provincia di Salerno. Inoltre, in Puglia, esistono dei lidi che accettano il naturismo: Torre Incina – a Monopoli, in provincia di BariPunta Penna a Brindisi e San Cataldo a Lecce.

SCOPRI LE SPIAGGE PIÙ BELLE DEL MONDO

Spiagge nudiste in Italia: Sicilia e Sardegna

Isola dei Conigli

Infine, non può mancare dalla lista anche la Sicilia con Torre Salsa – in provincia di Agrigento – l’Isola dei Conigli a Lampedusa e la Foce del Belice, nei pressi di Selinunte a Trapani. Per concludere, in Sardegna, ci sono la Cala di Porto Ferro a Sassari e Piscinas, in provincia di Carbonia-Iglesias. Le spiagge ufficiali, nel nostro Paese, sono quattro e sono quella di Capocotta, di Jesolo, di San Vincenzo e di Marina di Camerota: non tutte, infatti, sono riconosciute e garantite dalle autorità locali.
[vedianche type=”battle” id=”18631″]

Parole di Elena Arrisico