Spagna, Julen è morto: le parole strazianti del padre che ha già perso un altro figlio

Oliver aveva soltanto 3 anni ed è morto improvvisamente per un attacco cardiaco. La disperazione dell'uomo è duplice

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 28 gennaio 2019

Spagna, Julen è morto: le parole strazianti del padre che ha già perso un altro figlio
Foto: Ansa

Julen non ce l’ha fatta: il piccolo di 2 anni caduto in un pozzo a Malaga, lo scorso 13 gennaio, e che ha tenuto l’intera Spagna col fiato sospeso, è morto. I soccorritori hanno tentano l’impossibile, sono arrivati a pochi metri da lui, ma quando sono riusciti a raggiungerlo era già morto. La tragedia per la famiglia della piccola vittima non è nemmeno la prima: nel 2017 i genitori hanno perso un altro figlio. Il padre, Josèe Vicky, quando è stato raggiunto dalla notizia che Julen era deceduto, è riuscito a pronunciare soltanto poche, disperate parole: ‘No, non di nuovo, non ancora!’. 

A riportare le strazianti parole del padre, un fotografo dell’agenzia AFP. La reazione dell’uomo è il frutto di un duplice, atroce dolore: la storia per lui si è macabramente ripetuta. Nel 2017, il primo figlio, Oliver, è morto all’improvviso, stroncato da un arresto cardiaco. Aveva soltanto 3 anni.

LEGGI ANCHE: Bimbo caduto nel pozzo: il fratello di Julen morto a 3 anni, tragedia senza fine

I due fratellini si sono conosciuti per un tempo fugace su questa terra, ora nella migliore delle ipotesi sono due angeli e si sono riabbracciati per stare insieme per sempre.

Al funerale del piccolo Julen, il padre è apparso evidentemente distrutto da un dolore che ben conosce. Nonostante tutto ha saputo prendersi cura della moglie con forti abbracci tra le lacrime.