Spagna, bimbo di 2 anni cade in un pozzo di 110 metri: corsa contro il tempo per salvarlo

Ore di angoscia per il gravissimo incidente nelle campagne poco distanti da Malaga. Il caso del piccolo Yulen ricorda quello di Alfredo Rampi, da tutti ricordato come Alfredino, morto in un pozzo artesiano a Vermicino nel 1981.

Pubblicato da Giovanna Tedde Lunedì 14 gennaio 2019

Spagna, bimbo di 2 anni cade in un pozzo di 110 metri: corsa contro il tempo per salvarlo
Foto: Ansa

Ore di ansia in Spagna, per un gravissimo incidente nei pressi di Malaga: un bimbo di 2 anni è caduto in un pozzo profondo 110 metri e largo 25 centimetri. Corsa contro il tempo per salvarlo, in condizioni giudicate difficili per via del diametro ristretto che impedisce ai soccorritori di calarsi all’interno del canale.

Bimbo caduto in un pozzo a Malaga

È una corsa contro il tempo che va avanti da ore, quella per salvare un bambino di 2 anni caduto in un pozzo di prospezione nella Sierra di Totalan, poco distante da Malaga (Spagna).

Il piccolo Yulen sarebbe precipitato mentre giocava con un amichetto, all’interno di una proprietà in cui si trovava con i genitori per una serata in famiglia.

110 metri di profondità e una larghezza di soli 25 centimetri rendono particolarmente difficili le operazioni di soccorso.

Oltre 100 uomini, tra Vigili del fuoco e Protezione civile, sono al lavoro dal primo pomeriggio del 13 gennaio.

Per intercettare un segno di vita e ispezionare il canale in cui è caduto il piccolo viene usata una sonda, la cui discesa è stata ostacolata da una frana a circa 78 metri di profondità.

Inizialmente, riferiscono fonti spagnole, il pianto del bambino era udibile ma si sarebbe interrotto da qualche ora.

Il pozzo non sarebbe stato opportunamente recintato e a dare l’allarme è stato un parente che avrebbe assistito, impotente, alla caduta.

Il viceprefetto di Malaga ha parlato in conferenza stampa, precisando che nessuno sforzo sarà risparmiato per riportare il minore in superficie.

Il caso richiama il dramma del piccolo Alfredino Rampi, morto nel 1981 dopo essere precipitato in un pozzo artesiano a Vermicino (tra Roma e Frascati).