Smarriscono la figlia di 3 anni, la ritrovano quando ne ha 27

Una storia che ha dell'incredibile: la figlia di 3 anni scompare mentre i genitori lavorano al mercato e dopo 24 anni di ricerche ininterrotte con ogni mezzo possibile la ritrovano dalla parte opposta del Paese, sposata e madre di 2 figli

da , il

    Smarriscono la figlia di 3 anni, la ritrovano quando ne ha 27

    E’ questa l’incredibile storia di Qifeng e dei sui tenaci genitori, che dopo aver smarrito la figlia di 3 anni hanno continuato a cercarla per un quarto di secolo, e alla fine l’hanno ritrovata! Era l’8 gennaio 1994 e Wang Mingqing, che aveva una bancarella di frutta e verdura al mercato di Chengdu in Cina con la moglie Liu Dengying, si era allontanato per pochi minuti per chiedere a un collega di cambiargli una banconota per dare il resto a un cliente. Al ritorno una terribile scoperta: la figlia di soli 3 anni era scomparsa. Ma la coppia di genitori non si è mai data per vinta e la loro perseveranza li ha infine ripagati.

    Vista per l’ultima volta mentre giocava vicina alla bancarella nel mercato, la piccola Qifeng sembrava irrimediabilmente perduta e a niente sono serviti i volantini sparsi per tutta la città e gli annunci sui giornali. Con l’avvento di internet e dei social Wang e Liu hanno potuto espandere le loro ricerche ai nuovi mezzi, ma sempre senza risultati.

    Nel 2015 il padre della piccola scomparsa decide di diventare un taxista con il sogno di voltarsi un giorno e trovare la propria bambina sul sedile posteriore come passeggera. Il lunotto posteriore del taxi riporta un grande annuncio e ad ogni passeggero Wang lascia un volantino con informazioni utili per poter ritrovare la figlia.

    La polizia cinese negli anni identifica numerose donne che potrebbero essere Qifeng, ma i test del DNA risultano sempre negativi.

    Finché l’anno scorso finalmente arriva il momento della svolta: un addetto agli identikit che lavora per la polizia legge la storia del signor Wang e decide di aiutarlo realizzando un disegno del presunto aspetto di Quifeng da adulta.

    L’immagine viene diffusa online e a migliaia di chilometri di distanza, dall’altra parte del Paese, una donna di nome Kang Ying vede la foto e trova una strabiliante somiglianza… con se stessa! Cresciuta da genitori adottivi, la ragazza era stata trovata a bordo di una strada a Chengdu.

    Dopo aver contattato il signor Wang e aver scoperto alcuni incredibili tratti in comune con la figlia scomparsa – come una piccola cicatrice sulla fronte – la ragazza si è sottoposta al test del DNA che questa volta ha dato esito positivo.

    Il padre ha così finalmente ritrovato la figlia cercata e le prime parole che le ha dedicato dopo la grandiosa scoperta sono state di una dolcezza infinita: “Da ora in poi, papà è qui. Non dovrai preoccuparti di niente. Papà ti aiuterà”.

    Poco dopo, l’incontro di persona che ha commosso tutta la Cina: Kang Ying, accompagnata dal marito e dai figli, ha potuto riabbracciare i genitori dopo 24 anni!