Siracusano, donna uccisa a coltellate sull’uscio di casa: l’ex fidanzato della figlia ha confessato

Giuseppe Lanteri, 19 anni, è stato fermato nella notte dalla Polizia: era ancora sporco di sangue

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 28 settembre 2018

Siracusano, donna uccisa a coltellate sull’uscio di casa: l’ex fidanzato della figlia ha confessato
Foto: Ansa

L’assassino di Loredana Lo Piano, infermiera di 47 anni, ora ha un volto: la Polizia ha fermato nella notte Giuseppe Lanteri, il 19enne, accusato del delitto. Ex fidanzato della figlia della vittima, è stato individuato dopo la mezzanotte sugli scogli lungo la costa ad Avola. Gli agenti del Commissariato di Avola sono riusciti a rintracciarlo grazie ai contatti telefonici con il cognato a Trapani. Il giovane è stato portato subito in caserma dove è stato interrogato per tutta la notte: alla fine Lantieri ha confessato di aver accoltellato a morte Loredana.

La dinamica dell’omicidio

L’omicidio Loredana Lo Piano si è consumato in pieno centro ad Avola, nel Siracusano: intorno alle 7.30 del mattino la donna ha aperto la porta di casa al suo assassino. I due si sarebbero scambiati alcune parole, poi lui l’ha accoltellata ripetutamente alla gola. Immediato l’intervento dei soccorritori,  tuttavia niente è stato sufficiente a salvare la donna.

Loredana Lo Iacono, di professione infermiera presso l’ospedale Di Maria di Avola, è stata trovata a terra in una pozza di sangue dalla figlia diciottenne, che attualmente si trova in stato di shock. Il marito invece, era giù uscito per recarsi al lavoro. Il personale del 118, sopraggiunto sul luogo del delitto, ha potuto soltanto constatare il decesso della donna.

La violenza contro le donne non conosce limiti: solo 10 giorni fa, un uomo ha ucciso la moglie durante il viaggio di nozze in barca per impossessarsi dei suoi beni.