Si masturbava davanti alle amiche della figlia: maestro pedofilo arrestato

Al momento risultano tre casi accertati in cui il 50enne ha praticato autoerotismo davanti alle bambine. Fortunatamente in nessuna di queste situazioni le vittime hanno accettato di partecipare attivamente

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 14 giugno 2018

Si masturbava davanti alle amiche della figlia: maestro pedofilo arrestato
Foto di repertorio / ansa

E’ successo a San Donato Milanese, nella provincia di Milano: un uomo italiano di 50 anni adescava bambine sfruttando il suo lavoro di insegnante privato, per poi masturbarsi davanti a loro. Le vittime del comportamento pedofilo del maestro, sono tutte minori di età compresa tra gli 8 e i 13 anni di età. E’ stato arrestato.

Il pedofilo è un uomo sposato, padre di una bambina della stessa età delle sue vittime. Il suo modus operandi per adescare le minori è stato sempre lo stesso: avvicinava le amiche e le compagne di scuola della figlia, le accompagnava a scuola, a fare sport, oppure dava loro ripetizioni e in quelle occasioni trovava il momento giusto per masturbarsi davanti a loro.

Le indagini portate avanti dai Carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese e coordinate dalla Procura di Lodi, sono partite a seguito della denuncia dei genitori di una vittima del pedofilo. E’ successo a gennaio quando un padre si è presentato in caserma con un racconto dettagliato nei minimi particolari. Nei mesi successivi il 50enne è stato strettamente controllato dai militari: hanno seguito ogni suo movimento e ascoltato numerosi testimoni. L’uomo aveva atteggiamenti subdoli nei confronti delle sue vittime, mai violenti. Adescava le bambine ‘con complimenti apparentemente innocui, fino ad arrivare a proposte concrete’. In alcuni casi ricorreva al contatto tramite social network.

Per il momento sono tre i casi accertati in cui il maestro ha praticato autoerotismo davanti alle bambine. Per fortuna in nessuna di queste occasioni le vittime hanno accettato di partecipare ‘attivamente’ alle azioni del pedofilo. La paura le ha tratte in salvo.