Si finge incinta per vedere chi le lascia il posto in metro, ma l’esperimento sociale fallisce

Una blogger inglese si è presentata sulla metro di Londra con un pancione enorme, ma sono stati in pochissimi ad alzarsi per lasciarle il posto a sedere

Si finge incinta per vedere chi le lascia il posto in metro, ma l’esperimento sociale fallisce


La blogger inglese Anna Whitehouse ha voluto condurre un esperimento sociale sulla metropolitana di Londra, fingendosi molto incinta e riprendendo il tutto per vedere quante persone si sarebbero alzate per cederle il posto.
Indossato un pancione posticcio, la donna si è avventurata nel sottosuolo durante l’ondata di caldo degli scorsi giorni che ha portato le temperature della capitale inglese al si sopra dei 30 gradi.
Così Mother Pukka, questo il nome d’arte della blogger che scrive di argomenti di interesse “per le persone a cui capita di diventare genitori” ha fatto una scoperta sconvolgente: la tanto famose buone maniere inglesi si stanno estinguendo!
[youtube code=”https://www.youtube.com/watch?v=yDf2fczLWIY”]
Su 10 viaggi, solo in 4 si sono alzati per cederle il posto. E un quinto ha fatto la “cortesia” solo dopo che la donna glielo ha esplicitamente chiesto.
Dopo l’esperimento, organizzato per una campagna pubblicitaria del brand di prodotti per mamme e future tali MamaMio, la protagonista dei video ha affermato: “Le persone non sono connesse a quello che succede intorno a loro. La gravidanza non è uno stato di debolezza, ma di vulnerabilità. Stare in piedi al caldo e in mezzo alla folla può essere molto stressante sia fisicamente che mentalmente e avere la possibilità di sedersi può fare la differenza. Quello che emerge dalla mia esperienza è che le persone sono troppe concentrate sui loro telefoni e non offrono il proprio posto a meno che non glielo si chieda”.
La campagna di MamaMio è finalizzata a diffondere una maggiore sensibilità nei confronti delle donne incinte che prendono i mezzi pubblici, nella speranza che possano essere sempre più numerose le persone ad alzarsi spontaneamente per cedere loro il posto a sedere.

Parole di Redazione