Si fidanza con il suo lampadario e se lo tatua sul braccio: l’amore impossibile di Amanda

La 34enne soffre di Oggettofilia da quando è adolescente. A un certo punto si è innamorata della statua della Libertà e in suo onore si è fatta cambiare il cognome in Liberty

Pubblicato da Beatrice Elerdini Mercoledì 12 dicembre 2018

Si fidanza con il suo lampadario e se lo tatua sul braccio: l’amore impossibile di Amanda
Foto: Pixabay

L’amore e l’attrazione fisica per gli oggetti non sono sentimenti surreali, almeno per chi è affetto da oggettofilia, una sindrome che non andrebbe mai sottovalutata, ma affrontata con una specialista. Amanda, 34 anni, soffre proprio di questo disturbo. Di recente si è innamorata di un lampadario visto su eBay. Per lei è stato un autentico colpo di fulmine. Quello che ha fatto con questo oggetto ha dell’incredibile.

Come riporta il Mirror, Amanda, nata a Leeds nel Regno Unito,  appena ha visto quel lampadario non ha perso tempo e l’ha immediatamente acquistato. Quando le è stato consegnato, ha subito pensato di sposarlo e poi per rendere ancora più indelebile il suo amore, ha deciso di tatuarselo sul braccio.

La 34enne è palesemente affetta da Oggettofilia, il suo amore fisico e mentale per il lampadario è del tutto vero. Amanda soffrirebbe di questa sindrome fin da quando era adolescente. A 14 anni si sarebbe innamorata di una batteria e poi della Statua della Libertà. In onore del suo amore impossibile per il monumento è arrivata persino a cambiare il suo cognome in Liberty.