Sfilate di New York: le bloggers in prima fila

da , il

    Sfilate di New York: le bloggers in prima fila

    Nessuno ha ancora capito se dietro la fashion girl più giovane del mondo, l’idolatrata Tavi Gevinson di 13 anni, si nasconda un piano di marketing ben studiato. Se è così deve essere stato un genio chi ha creato il fenomeno: la simpatica trend setterei fatti è stata vista alle sfilate di New York seduta in prima fila con tante altre colleghe bloggers. A rompere e regole come al solito il patron della Diesel, Renzo Rosso che ha da sempre puntato sul web capendone l’importanza e la forza comunicativa.

    E così la “guerra” tra bloggers e giornalisti continua: le prime infatti sono armate di pc, iphone e caricano in tempo reale gli scatti più cool delle sfilate, battendo ovviamente sul tempo le vie classiche dell’informazione.

    E poi c’è il fenomeno Tavi: a me ricorda un piccolo gnomo dei boschi con i suoi abiti troppo ampi e i cerchietti troppo grandi. Ma quando parla lei, anche uno come Marc Jacobs china la testa. Altro che Anna Wintour: adesso è lei a dire cosa è cool e cosa non lo è!

    Ci sono poi Bryanboy e Krystal Simpson e tanti altri bloggers anche giovanissimi. Ora la moda è ai loro piedi e sono loro che decretano il successo di un brand parlandone nei loro post.

    Illusione momentanea o nuova realtà? Solo il tempo ci darà una risposta…