Le serie tv sulla moda da non perdere su Netflix

Da "Emily in Paris" ai documentari su Franca Sozzani e Jeremy Scott, ecco quali sono le serie sulla moda da non perdere su Netflix

Le serie tv sulla moda da non perdere su Netflix

Getty Images | Vera Anderson/WireImage

Se siete amanti della moda non vi sarà di certo sfuggita Emily in Paris, la nuova serie Netflix ambientata a Parigi con protagonista Lily Collins.

L’attrice veste i panni di Emily, giovane social media strategist americana che, da Chicago, si trasferisce nella Capitale francese per lavoro. La giovane donna, tra stereotipi di varia natura, diventa una delle più amate influencer del Paese. In perfetto stile Sex & The City (il produttore, Darren Star, è lo stesso della serie di culto con protagonista Sarah Jessica Parker) Emily in Paris è solo una delle serie sul mondo della moda proposte su Netflix.

Da Franca Sozzani a Jeremy Scott: i documentari raccontano la moda del nostro tempo su Netflix

Franca: Chaos and Creation è il documentario, intimo e delicato, dedicato alla storica direttrice di Vogue Italia, Franca Sozzani. Diretto da suo figlio, Francesco Carrozzini, il film racconta le idee, le rivoluzioni e il mito della giornalista italiana, venuta a mancare il 22 dicembre del 2016.

Pubblicato nel 2015, Jeremy Scott: The People’s Designer è il documentario, diretto da Vlad Yudin, che racconta la vita del fashion design Jeremy Scott. Da ragazzino del Missouri pieno di sogni, Scott ha portato avanti la sua creatività, diventando, nell’ottobre 2013, il direttore creativo di Moschino. Il film racconta così la carriera dello stilista americano, tra eccessi, sfilate e muse come Miley Cyrus, Rihanna e Lady Gaga

Gossip Girl, la serie che racconta la vita dei ragazzi ricchi dell’Upper East Side

Basata sugli omonimi romanzi di Cecily von Ziegesar, Gossip Girl ha compiuto quest’anno 13 anni, ma non passa mai di moda. Approdata su Netflix all’inizio del 2019, la serie racconta le vicende di Serena Van Der Woodsen, interpretata da Blake Lively, e dei suoi amici, giovani ragazzi dell’Upper East Side, a New York.

Tra intrighi, amori e tradimenti, le vite di Serena e compagni vengono continuamente stravolte da Gossip Girl, personaggio la cui identità è sconosciuta.

La storia di Sophia Amoruso, fondatrice di Nasty Gall, raccontata in Girlboss

Girlboss, creata da Kay Cannon, è la serie realizzata per il servizio di streaming basata sull’autobiografia #Girlboss di Sophia Amoruso. Qui viene raccontata la storia dell’imprenditrice e scrittrice statunitense, classe ’84, che dalla vendita online di capi vintage, seguendo un’intuizione, è riuscita a costruire un impero multimiliardario che commercializzava capi d’abbigliamento per giovani donne. Nonostante i fan l’abbiano amata, la serie è stata cancellata a giugno 2017, dopo una sola stagione prodotta.

Parole di Alanews

Potrebbe interessarti anche