Seregno, uccide a coltellate la moglie. Il figlio di 5 anni: “L’ho visto, è stato il papà”

La coppia si era separata da due mesi. L'uomo ha accoltellato la donna per poi consegnarsi ai carabinieri

da , il

    Seregno, uccide a coltellate la moglie. Il figlio di 5 anni: “L’ho visto, è stato il papà”

    La coppia si era separata da due mesi quando l’uomo ha aggredito la moglie sotto casa mentre si trovava in auto e l’ha accoltellata a morte davanti agli occhi scioccati del figlio di soli 5 anni. Il piccolo, sotto shock, non faceva che ripetere: “E’ stato il papà”.

    E’ successo a Seregno, in provincia di Monza e Brianza. L’ennesima separazione finita in tragedia, l’ennesimo caso di violenza di un marito nei confronti della consorte.

    Lui, marocchino di 34 anni, ha assalito la moglie, 35enne albanese, che si trovava a bordo dell’auto di lei e l’ha accoltellata. Sul veicolo era presente anche il figlio della coppia, che ora si trova in stato di shock.

    L’uomo, disoccupato, non voleva accettare la fine della relazione. Per questo ha ucciso la donna, che stava lavorando come addetta alle pulizie nel tentativo di emanciparsi dall’ex.

    La donna è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Monza dove è morta poco dopo a causa delle ferite ricevute.

    L’uomo si è invece consegnato spontaneamente ai carabinieri di Seregno, confessando di aver accoltellato la moglie.

    Il bambino, che continuava a ripetere ai carabinieri “L’ho visto, è stato il papà”, è ora stato affidato a un parente dopo essere stato accudito da una vicina casa dopo il delitto.