Sei capi e accessori che sono andati inaspettatamente di moda nel 2020

Dalle mascherine alla moda del tie dye, ecco alcuni capi e accessori che sono stati inaspettatamente di tendenza quest'anno

mascherina chanel

Getty Images | Streetstyleshooters

La moda quest’anno ci ha regalato un sacco di sorprese. Complice anche la pandemia da Covid-19, il mondo del fashion, dal luxury al low cost, è profondamente mutato. Le sfilate si sono svolte online, le collezioni sono state presentate attraverso giochi, come ha fatto Balenciaga, o attraverso live streaming. Infine, le campagne sono state realizzate utilizzando non i modelli, ma i dipendenti, come nel caso di Gucci.

Il mondo della moda è diventato più ecologico, con un occhio di riguardo sempre maggiore alle tematiche green, e nelle pubblicità abbiamo visto comparire non solo modelle, ma anche volti noti dello spettacolo.

Nel 2020, tra le tante cose, ci sono stati anche capi d’abbigliamento, accessori e oggetti che non avremmo mai pensato che sarebbero andati di moda.

Tra i tanti, il Guardian ha stilato un elenco di 25 cose che non avremmo mai pensato di vedere tra le tendenze della moda globale. Noi ne abbiamo selezionate 6 per voi.

La mascherina, moda e sicurezza

In questa lista non poteva non esserci la mascherina, passata da essere introvabile a indispensabile oggetto di uso quotidiano. Siamo inoltre passati dalla ricerca quasi ossessiva della mascherine chirurgiche a realizzarne in casa e ad acquistarle, online o negli store, delle più diverse fantasia e tessuti.

Il Guardian ha fatto anche notare come la mascherina sia diventata anche un accessorio “politico”. Lo ha dimostrato la tennista Naomi Osaka che ha indossato durante un incontro una mascherina con i nomi di sette vittime della brutalità della polizia.

Moda anni ’90: abiti e accessori tie dye

Il tie dye, apprezzatissimo negli anni ’90, è recentemente tornato di moda. Sono tantissimi i brand che propongono abiti e accessori in questo stile, tremendamente hippie e caro a cantanti e artisti del passato.

Secondo il Guardian nel 2020 abbiamo realizzato di tutto in stile tie dye, dalle mascherine ai calzini. “La pluralità della vita ha trasformato tutto in un vortice di lavoro/vita/tempo. La psichedelia di questa tintura sembrava proprio fare al caso nostro” si legge nell’articolo.  

Su internet, tra l’altro, sono disponibili tantissimi kit per il tie dye e potrebbe essere l’occasione giusta per donare una seconda vita a dei capi che non utilizzare più ed essere super alla moda.

Getty Images | Christian Vierig

Il “vestito da casa”

Abbiamo passato tra le mura domestiche un tempo inquantificabile quest’anno. Quello che fortunatamente la pandemia non ci ha tolto è la voglia di vestirci. Proprio per questo motivo nel 2020 è tornato di gran moda il “vestito da casa”.

Non una semplice camicia da notte, ma un vestito ampio e confortevole, perfetto per passare le ore casalinghe rimanendo comunque in ordine.

A questi abiti, secondo il Guardian, è stato spesso abbinato un altro capo, che forse le più hanno lasciato nell’armadio negli anni precedenti: la vestaglia.

Le borse di Telfar, le it bag che non ti aspetti

Come fa giustamente notare il Guardian, quando parliamo di It bag pensiamo subito a due cose: lusso e status. Quello che però ha fatto il brand Telfar è ripensare completamente il concetto di “it bag”, proponendo delle borse “economiche”, per una borsa di lusso, e non esclusive, perché possono essere indossate da tutti, senza distinzione di genere.

Questa nuova it bag è stata indossata quest’anno da Alexandria Ocasio-Cortez, che l’ha portata con sé praticamente ovunque.

Scarpe da molti considerate “brutte”

Nel 2020 abbiamo riscoperto modelli di moda nel passato, come gli UGG, e modelli che dai più sono considerati “brutti ma confortevoli”, come Crocs e Birkenstock. “Un accenno alla nostalgia del 20120 e un senso di ribellione ai diktat della moda sono accattivanti, così come i nuovi modelli disegnati da Takashi Murakami e Justin Bieber”.

La pop star internazionale, infatti, ha lanciato insieme a Crocs una linea di scarpe dal design giocoso e accattivante che sono arrivate anche in Italia e sono state indossate da artisti come Fedez, che è uno che di moda e trend ne capisce decisamente.

Le tendenze per la moda sono arrivate anche da film e serie tv

Quest’anno diverse tendenze sono arrivate dalle serie tv e dai film. Complice il tempo passato su Netflix e Amazon Prime, quest’anno sono stati diversi gli accessori e gli abiti che abbiamo visto nelle nostre serie preferite che hanno catturato la nostra attenzione (ve ne abbiamo parlato qui).

Tra tutte, quella che sembra aver spopolato, è la semplice collanina a catena indossata da Paul Mescal nella serie Normal People, tratta dal romanzo di Sally Rooney.

La tendenza a reindossare i gioielli riguarda soprattutto gli uomini. Questo perché, come fanno notare Priva Elan e Mowenna Ferriere del Guardian: “I gioielli da uomo sembravano proibitivi e vistosi, ma la catena di Connell ha inaugurato una nuova era”.

Parole di Benedetta Minoliti