Come scoprire un tradimento: i segnali da non sottovalutare

Un vero e proprio manuale su come scoprire un tradimento: ecco i segnali da prendere in considerazione, come la privacy, il cambio di abitudini e i suoi sbalzi d'umore...

Come scoprire il tradimento del partner

Foto Shutterstock | Tero Vesalainen

C’è chi prova a scoprire la password del telefono, chi prova a sentire il parere dei suoi amici e chi, invece, prova a metterlo alle strette con domande scomode: ma come scoprire un tradimento del partner e, soprattutto, avere le prove che sia realmente così? Essere traditi da qualcuno che si ama è sicuramente un’esperienza negativa, ma non bisogna buttarsi d’animo: sicuramente è qualcuno che non meritava il vostro amore. Prima di provare a capire i segnali di un possibile tradimento, bisognerebbe sedersi a tavolino con il proprio compagno e domandargli una volta per tutte cosa vi nasconde. Ma è davvero così semplice? A quanto pare no, quindi non vi resta che scoprire quali sono i segnali da prendere in considerazione…

Scoprire un tradimento: cosa fare?

Se pensate che il vostro partner, marito, compagno o fidanzato, vi stia nascondendo qualcosa, o meglio qualcuna, e non vi fidate delle sue parole, allora non vi resta che provare ad analizzare alcuni dettagli riguardanti proprio la vostra routine. Ad aver rilasciato un vero e proprio manuale su come scoprire un tradimento sono stati una professoressa di psicologia, Marcella Bakur, e un ex investigatore, Raymond B. Green. Ma quali sono i segnali da non sottovalutare in una coppia? Scopriamolo insieme.

Secondo i due esperti, uno dei punti su cui soffermarsi a riflettere riguarda proprio la routine: un cambio di abitudini, come un hobby saltato fuori dal nulla da un giorno all’altro, un cambio look improvviso o continui imprevisti a lavoro che lo intrattengono fino a notte fonda, potrebbero rappresentare dei segnali di un tradimento. Ovviamente, l’aspetto riguardante il lavoro è da valutare in base al tipo di lavoro che il partner svolge.

Come scoprire un tradimento del marito: i consigli

Un altro aspetto da prendere in considerazione sono i litigi. Le discussioni in una coppia sono più che normali, ma se i litigi sono aumentati e, soprattutto, è lui a prendere iniziativa, allora potrebbero rappresentare semplicemente un pretesto per litigare. Chi tradisce, secondo la psicologa e l’ex investigatore, cerca sempre di riversare le colpe sulla propria compagna.

Se il vostro lui, improvvisamente, vi riempie di regali e di attenzioni fuori dagli schemi, qualcosa non quadra: queste attenzioni sospette potrebbero rappresentare un tradimento, poiché chi tradisce potrebbe essere colpito da un forte senso di colpa che cerca di placare in questo modo. È un gesto che, però, persiste solo all’inizio, per poi mutare in modo graduale.

Da analizzare bene due caratteristiche del suo comportamento: i suoi sbalzi d’umore e la sua privacy. Chi ha in corso una storia d’amore alle spalle del proprio partner, potrebbe avere con maggiore frequenza degli sbalzi d’umore, motivo per cui a casa potrebbe cambiare umore all’improvviso, passando dall’essere felice dopo una cena di lavoro all’essere triste e arrabbiato senza motivo non appena rientra a casa. Per quanto riguarda la privacy, invece, chi tradisce potrebbe diventare geloso dei suoi spazi e, quindi, creare una specie di barriera nella coppia.

Il vostro partner, da un giorno all’altro, potrebbe cominciare a parlare sempre meno del vostro futuro insieme: ecco, questo è un segnale da non sottovalutare. Chi vi ama, nel suo futuro vede anche la sua dolce metà! Un altro segnale molto importante riguarda gli apprezzamenti, spieghiamoci meglio: secondo il manuale rilasciato, l’uomo potrebbe rivolgersi nei confronti di una donna che entrambi conoscete in maniera negativa, rilasciando dei commenti negativi sul suo aspetto fisico. Ecco, il fatto che abbia notato alcuni particolari, come il suo colore dei capelli o il vestito che indossa, potrebbe essere un segno di tradimento…

Infine, ma non meno importante, riguarda la consapevolezza di una fine: a volte chi tradisce tende ad assumere un senso di instabilità ma al tempo stesso di sicurezza. Il fedifrago sa benissimo di essere in una posizione di torto, ma sa anche di avere le spalle coperte, e che ogni litigio, critica o rottura con la partner ufficiale, sarà alleviata dall’amante, che lo consolerà e lo accoglierà a braccia aperte.

Parole di Chiara Ricchiuti