Scopre l’endometriosi dopo anni di dolori allo stomaco: la storia di Sinead

'Voglio avere una famiglia un giorno, quindi avere un’isterectomia non è un’opzione possibile per me in questo momento e non penso che lo sarà mai', ha affermato la 20enne.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 8 novembre 2018

Scopre l’endometriosi dopo anni di dolori allo stomaco: la storia di Sinead
Foto: Facebook

Sinead Smythe è una ragazza inglese di 20 anni, che a differenza della maggior parte delle sue coetanee, ha iniziato ad avere problemi di salute molto giovane. A 11 anni ha cominciato a soffrire di terribili crampi allo stomaco. E’ stata 200 volte al pronto soccorso di Brighton, la sua città, per via dei forti dolori. Nessuno ha capito di cosa soffrisse realmente. La sua condizione è diventata così invalidante che ha perso due posti di lavoro come receptionist. Hanno creduto fosse inaffidabile. Poi finalmente la diagnosi, nel 2016: endometriosi.

L’endometriosi è una malattia sudbola che può colpire le donne dalla prima mestruazione fino alla menopausa. Provoca principalmente dolore pelvico di importante entità e dismenorrea. Tra le principali conseguenze c’è la sterilità, che colpisce il 30-40% delle donne che ne soffrono.

Sinead Smythe, come moltissime altre donne, ha ricevuto una diagnosi tardiva, che ha complicato ulteriormente la situazione. Dopo aver subito un intervento chirurgico in laparoscopia, ha avuto una seconda terribile notizia: per risolvere il problema avrebbe dovuto sottoporsi all’isterectomia, ovvero l’asportazione dell’utero.

View this post on Instagram

Happy Christmas to all my beautiful endosisters 🎗I'm sending you all millions of well wishes and I pray for your new year too be happier and healthier! My start to 2017 was horrendous (as you can see in the photo – I was hospital bound). I can't even put into words what I had to go through physically and mentally but I made it, I'm currently in the same situation as last year and if I could share it with you through confidence I would but it's too personal for social media. 2018 is soon approaching and we need to have positive vibes and hope that this year coming is a step closer to a cure, or at least some more education for the world to understand and know about this illness. Finally for endometriosis to be recognised and receive all the help we deserve. I know it's hard but look for something positive in each day – even if it's getting out of bed in the morning ladies. Keep your heads high! I hope your holidays are filled with joy and not morphine or tramadol. Much love and keep fighting 💛💛💛💛 . . . . . . . . . . #endometriosis #endometriosisawareness #endometriosissurgery #endometriosisdiet #endometriosissucks #endometrialcancer #endometriosiswarrior #endometriosislife #endometriosisisabitch #endometriosissufferer #endometriosisjourney #sineadendometriosis #endosisters #endosistersareforever #illness #chronicillness #chronicpain #women #womenempowerment #endowarrior

A post shared by S I N E A D S M Y T H E (@sineadsmythe) on

Sinead, scioccata da quanto le era stato riferito, non ha pensato nemmeno per un istante a farsi operare. Nel suo futuro vede dei bambini. ‘Voglio avere una famiglia un giorno, quindi avere un’isterectomia non è un’opzione possibile per me in questo momento e non penso che lo sarà mai’, ha spiegato.

Just because endometriosis is invisible. Doesn’t mean it isn’t there!Imagine your own body going AGAINST YOU.Imagine a…

Pubblicato da Nay – Endosister su Mercoledì 31 ottobre 2018

‘Solo perché l’endometriosi è invisibile non significa che non ci sia. Immagina il tuo stesso corpo che va contro di te. Una specie di cancro che non ti ucciderà, ma vivrà per sempre al tuo fianco. Immagina di scoprire che non esiste una cura’. Ha spiegato Sinead sul suo profilo Facebook, dove ha scelto di raccontare il suo calvario.

‘L’endometriosi può causare infertilità, questo mi provoca spesso un’ansia enorme’. La vita di Sinead, come quella di moltissime altre donne, non è affatto semplice, ma lei non intende mollare. Guarda dritto al futuro e ai figli che darà alla luce.