Schemi uncinetto: un cappello retrò

Un cappello che vi terrà compagnia per tutto il periodo freddo dell’anno. Questo modello retrò realizzato ad uncinetto, prevede una lavorazione particolare del filato che lascia grandi falde, rendendolo molto più elegante.

Uncinetto cappello retro

 
Aggiungiamo alla nostra collezione di schemi uncinetto, anche questo cappello retrò realizzato con filato, utilizzando in esecuzione il punto intreccio, lasciando grandi falde. Vediamo insieme prima il poco materiale da reperire e successivamente tutti i giri per creare il cappello, con le istruzioni che vi guideranno nella realizzazione del punto intreccio. Materiale necessario: procuratevi 100 grammi di filato del colore che preferite (nella foto abbiamo usato della lana color sabbia che lo rende ancora più retrò) e un uncinetto numero 7.

  • 1° giro: avviate 4 catenelle e chiudete in cerchio con una maglia bassissima.
  • 2° giro: nel cerchio lavorate 5 maglie basse.
  • 3° giro: 2 maglie basse in ogni maglia di base (10 maglie).
  • 4° giro: 2 maglie basse in ogni maglia di base (20 maglie).
  • Dal 5° al 10° giro: lavorate a maglia bassa aumentando le maglie in modo da ottenere 57 maglie basse alla fine del 10° giro.
  • Dal 11° al 16° giro: lavorare a punto intreccio nel modo seguente: * saltate una maglia di base e lavorate 2 maglie alte nelle maglie seguenti, lavorate la terza maglia alta puntando dietro la maglia di base saltata * e ripetere da * a * fino alla fine del giro.
  • Dal 17° al 21° giro: lavorare a maglia bassa senza aumenti.
  • Dal 22° al 28° giro: a maglia bassa operando 6 aumenti ogni giro fino ad ottenere 99 maglie basse.
  • Dal 29° al 30° giro: lavorare adesso a maglia bassa presa dietro, ottenendo quindi la bordura finale.

 
Visitate la nostra sezione dedicata ai lavori a uncinetto, in modo da trovare ogni volta che volete nuove creazioni con tutte le istruzioni che vi guideranno passo per passo al fine di ricavare dei lavori perfetti.

Parole di Ryan86

Ryan86 è stata collaboratore di Pourfemme dal 2010 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, piante e giardinaggio, tempo libero.