Savignano, 15enne muore nel sonno: si ipotizza un malore

Potrebbe essere stato causato da un malore il decesso di Licia Sighinolfi, la giovane morta durante la notte mentre dormiva. Non si sarebbe nemmeno accorta di quanto le stava accadendo. Per l'accertamento delle cause esatte della morte interverrà un'autopsia.

Pubblicato da Giovanna Tedde Martedì 19 giugno 2018

Savignano, 15enne muore nel sonno: si ipotizza un malore

Lutto a Savignano, per la morte di una 15enne, Licia Sighinolfi, avvenuta nel sonno. Si ipotizza un malore, per cui non si sarebbe nemmeno accorta di quanto stava accadendo. Sulle cause del decesso c’è ancora molto da chiarire, e il corpo della ragazzina sarà sottoposto a un’autopsia.

Il cuore della 15enne Licia Sighinolfi avrebbe smesso di battere durante il sonno, senza che lei potesse forse accorgersi del dramma.
Le cause non sono ancora del tutto nitide, e a chiarirle sarà l’esame autoptico. Secondo quanto emerso, si sarebbe trattato verosimilmente di un malore improvviso, che non ha dato scampo a quella ragazzina che, prima della tragedia, non avrebbe mai avuto alcun problema di salute.
Una morte naturale, come confermerebbero gli elementi sinora in mano agli inquirenti. A trovare la figlia senza vita sarebbe stata la madre, intorno alle 8 di lunedì mattina.
Inutile l’intervento dei sanitari del 118, che hanno potuto soltanto constatarne il decesso. Sul posto anche i carabinieri, per i rilievi di rito. La salma è stata trasferita nel dipartimento di Medicina legale di Modena per gli accertamenti.