Ruba il cane a un’amica lo uccide e brucia il corpo: accusata di crudeltà aggravata verso gli animali

Kathryn dovrà rispondere anche dei reati di manomissione di prove e furto. L'udienza in tribunale è fissata per il prossimo 26 febbraio

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 18 febbraio 2019

Ruba il cane a un’amica lo uccide e brucia il corpo: accusata di crudeltà aggravata verso gli animali
Foto: Pixabay

E’ accusata di crudeltà aggravata verso gli animali Kathryn Grace Grecia: ha rubato il cane di un’amica, l’ha brutalmente ucciso e poi ha bruciato il corpo. Il macabro episodio si è consumato negli Stati Uniti, in Pennsylvania. Non è stato semplice per la Polizia risalire all’autrice di tanta crudeltà, non solo al momento non è ancora stato stabilito il movente che ha spinto Kathryn ad agire in quel modo verso il cucciolo.

I fatti risalgono ad alcuni mesi fa, tuttavia è in questi giorni che la donna sarà processata. Tutto ha avuto inizio col ritrovamento dei resti carbonizzati del cane di razza mista Pinscher-Poodle nella casa di Kathryn. I frammenti dell’animale sono stati analizzati dal Dipartimento dell’Agricoltura della Pennsylvania e ciò ha permesso di scoprire che si trattava proprio di Bambi, il cane di un’amica dell’accusata. Gli agenti di Polizia hanno accertato che era stato sottratto dall’abitazione della conoscente.

Ancora non è stato però chiarito il movente del gesto. Nel frattempo Kathryn è finita in manette. Ora dovrà rispondere dell’accusa di crudeltà aggravata verso gli animali, ma anche di manomissione di prove e furto. La Grecia è stata successivamente rilasciata su cauzione. Dovrà presentarsi davanti al giudice il prossimo 26 febbraio.

LEGGI ANCHE: Cani imbottiti di eroina per passare la frontiera: veterinario condannato