Royal Family, i regali più divertenti della Regina Elisabetta

Cosa si regala a un membro della Royal Family? La regola è semplice: il dono deve costare pochissimo ed essere irriverente

regina elisabetta natale

Foto Getty Images | John Stillwell - WPA Pool

Nell’anno della pandemia, anche la Regina Elisabetta è costretta ad annullare il Natale nella tenuta di Sandringham, dove ogni anno si riunisce la Royal Family per celebrare le feste. Ma, nonostante le limitazioni, la sovrana non ha intenzione di rinunciare a una delle tradizioni più amate della Famiglia Reale: lo scambio dei doni. Questa volta non avverrà nei sontuosi salotti di Sandringham, ma con ogni probabilità su Zoom, grazie all’efficiente programmazione degli assistenti della Regina.

I regali della Royal Family

Ma cosa si regala a un membro della Royal Family? Le regole da seguire sono poche e semplicissime: il dono deve costare pochissimo ed essere assolutamente irriverente. Qualche esempio? Il principe Harry, considerato il maestro dei regali divertenti, sorprese qualche anno fa la nonna, regalandole una buffissima cuffia per la doccia, che suscitò l’ilarità della regina.

Una tradizione irriverente…

Ma, la volta dopo, toccò al principe Harry diventare oggetto di scherno, quando la cognata Kate Middleton, prendendolo in giro in quanto all’epoca ancora scapolo, gli regalò un kit in plastica fai da te per “creare” la fidanzata perfetta. Anche Meghan Markle si adattò subito al protocollo, offrendo come regalo alla sovrana un criceto di peluche che canta. La principessa Diana, una volta, fece la gaffe di offrire a tutti costosissimi maglioni di cashmere, che la principessa Anna, rispettosa delle tradizioni, ricambiò solo con un porta rotoli di carta igienica.

Oltre 600 i doni per lo staff

Oltre ai doni per la famiglia stretta, come ogni anno, la regina Elisabetta omaggerà i suoi tantissimi collaboratori con un dono da parte sua. Se fino a qualche anno fa veniva organizzata una vera e propria sessione di acquisti a Buckingham Palace, nel corso degli anni la procedura si è semplificata: infatti è l’ufficio del segretario privato di Sua Maestà a scegliere direttamente online i doni. Sono circa 620 i regali per lo staff, tra oggetti di porcellana, libri e buoni acquisto, con una spesa complessiva di 30mila sterline.

Parole di Linda Pedraglio