Royal Family: anche per loro sarà un Natale a distanza

Per i reali inglesi saranno delle feste particolari: causa Covid, non potranno riunisci e i festeggiamenti tradizionali saranno ridotti

Royal Family: anche per loro sarà un Natale a distanza

Foto Getty Images | Max Mumby/Indigo

Anche la Royal Family quest’anno dovrà sottostare alle regole anti-Covid e soprattutto, più che mai, dovrà dare il buon esempio. Infatti, secondo il giornale americano People, i vari membri della casa reale inglese passeranno il Natale ognuno nella propria residenza, senza riunirsi.

Un evento straordinario dato da cause di forza maggiore: l’intenzione della Corona inglese è quella di adeguarsi come tutti i cittadini britannici alle disposizioni per contenere la pandemia.

Royal Family: ognuno a casa propria

Impensabile che le celebrazioni reali del Natale siano frammentate, eppure quest’anno sarà così. Il governo ha deciso che nei giorni tra il 23 e il 27 dicembre potranno riunirsi a casa massimo tre nuclei familiari, perciò anche i Windsor dovranno adattarsi.

Dunque, William e Kate, insieme ovviamente ai loro tre bambini George, Charlotte e Louis, lo passeranno presso la loro villa di Anmer Hall, nel Norfolk, mentre la regina e il marito Filippo o rimarranno al castello di Windsor oppure si recheranno nella tenuta nel Sandringham. Quest’ultima, dove tradizionalmente avviene la riunione natalizia, non si troverebbe lontano da quella dei duchi di Cambridge, ma pare che la famiglia preferisca comunque isolarsi. Infatti, hanno dichiarato che ai bambini manca molto la bisnonna, ma anche loro, come tutti, rispetteranno le regole.

Elisabetta, che passerà il 25 dicembre sola col marito per la prima volta in trentatré anni, pare gradisca particolarmente un Natale tranquillo e meno ufficiale visto che non è stata un annata facile per la Royal Family, tra il Covid che ha colpito sia Carlo che William, e l’uscita di scena di Harry e della moglie Meghan. Quest’ultimi saranno ancora più distanziati, ovvero rimarranno negli States, dove ormai vivono in pianta stabile, e passeranno il Natale insieme alla madre di lei Doria Ragland.

In generale, la programmazione dei festeggiamenti quest’anno sarà molto ridotta, sintomo di un momento storico che richiede sobrietà.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.