Royal Ascot 2009: i cappelli più strani

La prestigiosa gara di cavalli inglese, la Royal Ascot 2009, si è conclusa da pochi giorni. Questo evento è famoso ormai nel mondo anche per gli strani cappelli che si ammirano tra le donne del pubblico. Le signore, che accompagnano i mariti allo spettacolo, aspettano con impazienza quest’appuntamento annuale per ostentare cappelli stranissimi e farsi guerra a colpi di stravaganze.

royal ascot 2009

Si è conclusa solo da pochi giorni la Royal Ascot 2009, un evento famoso ormai nel mondo non solo per la prestigiosa gara di cavalli che si tiene tutti gli anni in onore della regina, ma soprattutto per la sfilata di strani cappelli che si ammirano tra il pubblico.

Il torneo ippico Ascot Race, è la competizione più antica e più famosa del Regno Unito, e si svolge abitualmente tra il 16 e il 20 giugno. L’evento però, non è solo atteso da chi ama questo sport, ma anche le signore, che accompagnano i mariti allo spettacolo, aspettano con impazienza quest’appuntamento annuale per ostentare cappelli stranissimi.
 
Alcuni sono bellissimi e molto chic, e vi consiglio di prenderli anche un po’ in considerazione, se avete in mete di organizzare un matrimonio un po’ particolare, o se volete sfoggiare un cappello elegante e raffinatissimo, altri invece sono decisamente eccessivi.
 
In questa competizione parallela fra donne, a caccia di foto, non c’è esclusione di colpi e non ci sono regole. Vale tutto: dal cappello a forma di torta di compleanno, alla scacchiera, all’aquilone, fino al puntaspilli, come si è visto in questa edizione.
 
Va bene tutto purchè il cappello sia ben abbinato all’abito. Per gli uomini invece nessuna stravaganza, è consentita solo la tradizionale tuba. A partecipare all’evento poi, ci sono anche i reali, agghindati secondo consuetudine.
 
Le uniche regole circa il look bandiscono i jeans e l’abbigliamento sportivo. Tutto deve essere rigorosamente glam!

 
Foto:
follerumba.blogspot.com
telegraph.co.uk

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.