Roma, bimba di 2 anni soffocata da un pezzo di banana: è in terapia intensiva

Per la piccola, in coma farmacologico, la prognosi resta riservata. Secondo le ricostruzioni, era in casa con il padre quando un boccone le è andato di traverso.

Pubblicato da Giovanna Tedde Lunedì 25 febbraio 2019

Roma, bimba di 2 anni soffocata da un pezzo di banana: è in terapia intensiva
Foto: Pixabay

È in terapia intensiva al Gemelli di Roma la bimba di 2 anni soffocata da un pezzo di banana il 23 febbraio scorso. Per la piccola, inizialmente trasportata al San Paolo di Civitavecchia, si è reso necessario il trasferimento al policlinico capitolino a causa delle gravissime condizioni.

Soffocata da un boccone, bimba in terapia intensiva

Stava mangiando un pezzo di banana, che poi l’ha soffocata: tragica mattinata per una bambina di 2 anni residente a Civitavecchia, ora ricoverata in prognosi riservata al Policlinico Gemelli di Roma.

Sabato 23 febbraio era in casa con suo padre, quando un boccone le è andato di traverso ostruendo le vie respiratorie.

Arrivata al Gemelli dopo un primo ricovero all’ospedale San Paolo di Civitavecchia, è apparsa subito in condizioni disperate. Dopo una lunga procedura di rianimazione cardiopolmonare, adesso si trova in ipotermia terapeutica.

La bimba è stata messa in coma farmacologico e le prossime ore serviranno a chiarire le ipotesi sul decorso.

LEGGI ANCHE: Bimba muore soffocata da un boccone all’asilo