Roccagloriosa, 49enne muore soffocata da un acino d’uva davanti alla madre

Vani i tentativi di soccorso da parte di un giovane e dei sanitari del 118. Per la donna non c'è stato nulla da fare, la situazione sarebbe precipitata nel giro di qualche minuto. Pochi giorni fa, la morte di un bimbo di 2 anni a Leporano, provincia di Taranto.

Pubblicato da Giovanna Tedde Martedì 11 settembre 2018

Roccagloriosa, 49enne muore soffocata da un acino d’uva davanti alla madre

Tragedia in casa, a Roccagloriosa (Salerno), dove una 49enne è morta soffocata da un acino d’uva davanti alla madre. Il dramma si è consumato nel pomeriggio del 9 settembre scorso, intorno alle 14. Per Italia Caruso non c’è stato niente da fare, in pochi minuti la situazione è precipitata senza darle scampo.

Acino d’uva di traverso, muore soffocata

Solo pochi giorni fa il caso di un bimbo di 2 anni soffocato da un acino d’uva, e si torna a parlare di una tragedia simile che è costata la vita a una 49enne.

La vittima, Italia Caruso, è morta per soffocamento nella sua casa di Roccagloriosa, in provincia di Salerno, in cui viveva con la madre. Quest’ultima è stata testimone impotente del dramma, e non sarebbe riuscita a prestare soccorso alla figlia. Lei stessa avrebbe provato a liberarsi le vie aeree da sola, inutilmente.

La donna non sarebbe riuscita a ingoiare l’acino d’uva, manifestando immediatamente segni di sofferenza respiratoria. Pochi minuti e la situazione sarebbe diventata irreversibile.

Nonostante l’intervento di un’altra persona, esperta in primo soccorso, le condizioni della 49enne sono apparse disperate. Vano anche l’arrivo dei sanitari del 118: le pratiche di rianimazione non sono state utili a salvarle la vita.