Rimedi naturali per i malanni di stagione

Per prevenire o curare i malanni invernali, si può, fin dall'inizio dell'autunno, assumere prodotti naturali noti per le loro proprietà curative

Raffreddore

 
Pare che in giro ci sia un vero “boom” d’influenza. Quest’anno è di turno l’australiana, e pare sia abbastanza potente, tanto da mettere ko intere famiglie. 
Le persone maggiormente sogggette ai malanni invernali (raffreddori, mal di gola, bronchiti e disturbi gastrointestinali), dovrebbero, già dall’inizio dell’autunno, assumere quotidianamente prodotti naturali che aiutino a rinforzare le difese immunitarie.
 
Ecco quali sono le erbe amiche da utilizzare nella stagione fredda. 
Ricordatevi di rivolgervi sempre ad un esperto di medicina alternativa prima di acquistare un qualsiasi prodotto. Anche i rimedi naturali, infatti, possono avere delle controindicazioni e sono vietati in gravidanza.
 
Timo. E’ molto utile per curare i disturbi alle prime vie respiratorie ma anche contro molti disturbi dell’apparato gastrointestinale e delle vie urinarie.
Il timo svolge un’azione antisettica e balsamica ed è molto utile in caso di tosse, bronchite acuta e cronica ma anche per placare gli attacchi durante la pertosse.
 
Zenzero. E’ utile in caso di influenza intestinale, perchè ha proprietà antinfiammatorie sulla mucosa del tratto gastrointestinale. Utilizzato come impacco caldo sul naso aiuta a decongestionarlo in caso di raffreddore.
 
Rosa Canina. E’ il rimedio naturale con il più alto contenuto di vitamina C. La Rosa canina ha proprietà antidiarroiche e antinfiammatorie. E’ ottima per prevenire i malanni invernali, per allontanare lo stress e per la convalescenza.
 
Foto: 
www.image.gardening.eu 
www.montelinas.it 
www.elicriso.it 
www.roseinthewind.com 

Parole di Irene

Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.