Rifiuta di fare sesso con la prof sposata, lei lo stalkera e gli abbassa i voti

L'insospettabile insegnante di matematica, 27 anni, avrebbe messo in atto una trama di atti persecutori volti a ottenere dal minorenne prestazioni sessuali. Il caso è finito in tribunale.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 27 settembre 2018

Rifiuta di fare sesso con la prof sposata, lei lo stalkera e gli abbassa i voti
Foto: Pixabay

Sposata, madre di un bimbo di 10 mesi, insegnante integerrima ma con una particolare inclinazione per uno studente 17enne. Lei è una professoressa di un college del South Carolina, Jennifer Olajire-Aro, 27 anni e una doppia vita rimbalzata sulle cronache internazionali. Il ragazzo ha rifiutato le avances, lei si è vendicata.

La prof e lo studente: vendetta a scuola

Tra la prof e un suo studente 17enne si sarebbe instaurata una relazione a tinte hot, che lei avrebbe voluto culminasse in un rapporto sessuale. Ma il ragazzo avrebbe rifiutato ripetutamente le sue avances, sempre più esplicite e sempre più vicine allo stalking.

Un pressing serrato che si sarebbe concluso con un sonoro ‘due di picche’ da parte del giovane allievo, non senza contraccolpi a livello scolastico.

La donna, infatti, si sarebbe vendicata per quel rifiuto abbassando i voti del 17enne, come riporta il Daily Mail, e l’epilogo sarebbe arrivato dopo mesi di persecuzioni al fine di ottenere una notte infuocata tra le lenzuola. Teatro delle vessazioni la Burke High School di Charleston.

La prof avrebbe incalzato il giovane con telefonate e messaggi ad ogni ora del giorno. Dopo un primo timido cedimento del 17enne, però, si sarebbe materializzato un inaspettato dietrofront.

Il ragazzo avrebbe iniziato a declinare gli appuntamenti, generando in lei un sentimento di rabbia e sete di vendetta sfociato con voti negativi sul registro…

La denuncia e il processo

Il minorenne ha trovato il coraggio di denunciare, dopo aver confessato il tenore di quella situazione ormai ingestibile alla sua famiglia.

Secondo l’accusa, altri docenti e studenti sarebbero stati a conoscenza dell’ossessione di Jennifer Olajire-Aro per lui. La denuncia è stata sporta contro la 27enne, ma anche contro il distretto scolastico di competenza, nella contea di Charleston, e contro il dirigente della Burke High School.

Nel processo a suo carico per violenza sessuale su minore, l’insegnante ha confessato di aver fatto pressioni al giovane per ottenere prestazioni intime. Ad aggravare la sua posizione anche il fatto che il ragazzo abbia interrotto la frequenza scolastica perché oppresso dal palese comportamento persecutorio della prof.

Di pochi mesi fa il caso di un’insegnante 40enne arrestata per aver fatto sesso con uno studente 14enne. La sua giustificazione, davanti alla Corte, fu l’innamoramento.