La ricetta per servire un abbacchio alla romana a regola d'arte

Pochi ingredienti e alcuni semplici passaggi per preparare un abbacchio alla romana dorato e saporito sia al forno che in padella

carne agnello patate verdure

Foto Pexels | Chevanon Photography

L’agnello è sicuramente una delle carni tipiche di diverse preparazioni di gustosissimi piatti italiani. In particolare l’abbacchio alla romana, detto anche alla giudia, è un secondo piatto a base di agnello da latte.

Questo piatto, tipico del Lazio, si prepara tipicamente per il giorno di Pasqua. Ecco quindi la ricetta per realizzare un abbacchio alla romana a regola d’arte.

Ingredienti per 4 persone

  • 1,5 kg di agnello da latte
  • 3 acciughe sotto sale
  • rosmarino
  • salvia
  • aglio
  • aceto bianco
  • vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione dell’abbacchio alla romana

Per iniziare, tagliate l’agnello a pezzi grossi e regolari e adagiatelo in una teglia. Dopo aver aggiunto due spicchi d’aglio interi, 5 cucchiai d’olio, rosmarino, salvia, sale e pepe, dovrete metterlo in forno a 190° per circa 50 minuti.

Durante la cottura, dovrete bagnare il vostro abbacchio con un dito di vino bianco secco.

Mentre la carne cuoce nel forno, dovrete passare alla preparazione delle acciughe. Dovrete quindi lavarle, privandole del sale, togliergli le lische e tritarle a mano, oppure utilizzando un mortaio. Alle acciughe andranno aggiunti uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino.

Una volta pronte le acciughe, per preparare il vostro abbacchio a regola d’arte, andranno poste in una ciotola e stemperate con aceto. Questo passaggio vi servirà per ottenere una salsina cremosa da aggiungere alla carne.

Tornando all’abbacchio, quando sarà dorato e ben cotto, dovrete sfornarlo e cospargerlo della salsina alle acciughe che avete preparato. Concluso questo passaggio, la carne andrà infornata ancora per qualche minuto.

Come realizzare l’abbacchio alla romana in padella

L’abbacchio alla romana può essere realizzato anche in padella. Per questa preparazione vi basterà scaldare in una padella un filo d’olio con uno spicchio d’aglio leggermente schiacciato. Quando sarà calda, andrete a mettere la carne d’agnello da latte e la lascerete a rosolare lentamente. A questo punto andrete a sfumare con il vino bianco a fuoco alto e lascerete cuocere per circa 40 minuti.

Andrete poi a creare la vostra salsina alle acciughe, seguendo il procedimento che vi abbiamo già indicato sopra, e verso la fine della cottura dell’abbacchio l’andrete a incorporare nella padella e lascerete cuocere il tutto finché la salsa non si sarà ristretta.

Parole di Benedetta Minoliti