Regina Elisabetta, l'inquietante rivelazione: un piano per ucciderla

Un piano per uccidere la regina nel cuore del suo regno, il castello di Windsor: così, in un video, un uomo armato di balestra ha annunciato il suo atroce e sconvolgente proposito di morte. Sventato per un soffio.

Regina Elisabetta

Foto Getty Images | Pool/Max Mumby

Emerge un inquietante retroscena sul tentativo di irruzione di un uomo armato al castello di Windsor nel giorno di Natale, mentre la regina Elisabetta vi si trovava all’interno insieme a Carlo e Camilla. In un video, diffuso da The Sun, l’assalitore – poi arrestato – avrebbe dichiarato l’intenzione di uccidere Sua Maestà.

Un piano per uccidere la regina Elisabetta: il video choc dell’uomo armato di balestra

L’uomo arrestato nel tentativo di introdursi nella tenuta reale dei Windsor a Natale è un 19enne residente a Southampton che, secondo il tabloid britannico The Sun, avrebbe pubblicato un filmato inquietante sui social prima di provare a scavalcare l’inferriata del castello. Un video che lo stesso giornale ha ottenuto e diffuso poche ore fa.

Nelle sequenze si vede un individuo mascherato e armato di balestra che minaccia di “assassinare la regina per vendicare il massacro di Amritsar del 1919″. Le indagini di Scotland Yard procedono a ritmo serrato anche per valutare l’attendibilità del documento.

Il video è stato postato su Snapchat da un uomo che dice di chiamarsi Jaswant Singh Chail, alle 8.06 del 25 dicembre, 24 minuti prima del suo arresto al castello di Windsor. “Mi dispiace per quello che ho fatto e quello che farò“, si sente dire nel filmato.

Parole di Giovanna Tedde